Crea sito

Pizza in teglia con metodo poolish

La pizza in teglia con metodo poolish, cioè un preimpasto da fare diverse ore prima, è un lievitato soffice e croccante, oltre ad essere molto più digeribile, la quantità di lievito varia in base al tempo di riposo dell’impasto, più lungo questo sarà, meno lievito andrete ad usare.

pizza in teglia con metodo poolish

pizza in teglia con metodo poolish

ingredienti:

per il poolish

  • g 150 di farina w 350 o manitoba
  • ml 150 di acqua a temperatura ambiente
  • g 2 di lievito di birra

per l’impasto

  • g 300 di farina w350 o manitoba
  • ml 200 di acqua
  • un cucchiaino di malto o miele
  • g 10 di sale
  • g 25 di olio evo

per condire

  • polpa di pomodoro q.b.
  • grana grattugiato q.b.
  • mozzarella q.b.
  • stracchino q.b.
  • un filo d’olio evo

procedimento:

Fate sciogliere il lievito nell’acqua.

Versate in una ciotola la farina per il poolish, aggiungete l’acqua un po’ alla volta mescolando con una forchetta fino a quando otterrete un composto appiccicoso e senza grumi.

Coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare per 5-6 ore.

A questo punto versate il poolish nell’impastatrice, aggiungete il resto della farina, il malto e l’acqua e azionate la macchina, appena l’impasto inizierà ad incordarsi unite prima il sale e poi l’olio a filo.

Continuate a lavorare l’impasto fino a quando sarà perfettamente incordato al gancio dell’impastatrice.

Spostatelo sul piano di lavoro infarinato e lasciatelo riposare mezz’ora.

Trascorso il tempo passate alla pirlatura, arrotondate cioè l’impasto girandolo con le mani o con l’aiuto di un tarocco, questo servirà a dare consistenza all’impasto stesso.

Mettete l’impasto in una ciotola unta di olio, coprite con la pellicola e lasciatelo lievitare per 3 ore circa.

Dopo le 3 ore, dividete in due l’impasto trasferitelo in due teglie unte di olio e allargatelo con le mani fino ad arrivare ai bordi.

Lasciate lievitare ancora per 2 ore dopodiché condite con polpa di pomodoro, un filo di olio e grana e cuocete a 250°, qualche minuto prima della cottura aggiungete la mozzarella e lo stracchino.

Potete ridurre ulteriormente il lievito di birra allungando i tempi di lievitazione del poolish, per esempio 1/2 grammo di lievito e lasciare riposare il poolish tutta la notte (10-12 ore)

Ho realizzato questa focaccia bianca di semola con la mia insostituibile impastatrice Eliani.

Per info: http://www.eliani-impastatrici.com/

Troverete questa e tante altre ricette sulla mia pagina FACEBOOK

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.