Torta di Pane Raffermo

Print Friendly, PDF & Email

La Torta di Pane Raffermo tra le molteplici che ho preparato, è la più semplice e la più rustica. A differenza delle altre versioni in cui ho utilizzato ingredienti come il cioccolato o i biscotti, questa ne è totalmente priva.

Ci sono però ingredienti nella lista che proprio poveri non sono, i pinoli infatti sono costosissimi ma rendono questa torta particolarmente buona e nulla ti vieta di non metterli se vuoi ottenere una torta di pane veramente povera.

Devo dirti che il risultato non sarà proprio uguale nel sapore ma la torta sarà davvero buonissima.

Per fare la torta di oggi ho utilizzato pane comune vecchio e secco, ma utilizza pure ciò che ti è rimasto dai giorni precedenti.

Buona Cucina!

Torta di Pane Raffermo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare la Torta di Pane Raffermo

100 g farina 00
3 uova (medie)
150 g zucchero (semolato)
70 ml latte (parzialmente scremato)
70 g margarina vegetale
50 g uvetta (sultanina)
100 g pinoli (facoltativi)
2 ml aroma al limone
1 bustina lievito in polvere per dolci

Strumenti utili per fare la Torta di Pane Raffermo

Fruste elettriche (o sbattitore elettrico)
1 Ciotola (per impastare)
Carta forno

Procedimento della la Torta di Pane Raffermo

Taglia a pezzi il pane secco e mettilo nel mixer con il latte.

Trita bene partendo da una velocità bassa per poi aumentarla poco per volta.

Metti in ammollo in acqua calda l’uvetta e tosta i pinoli.

Metti le uova e lo zucchero nella ciotola e lavorali bene con lo sbattitore elettrico.

Unisci l’aroma e mescola.

Aggiungi il pane frullato e mescola ancora bene.

Aggiungi la margarina morbida, la farina miscelata al lievito e lavora con le fruste elettriche fino ad incorporarla perfettamente.

Infine aggiungi l’uvetta ammollata e strizzata, mescola con un cucchiaio.

Trasferisci il composto nello stampo ricoperto con carta da forno, livella con il dorso di un cucchiaio e cospargi la superficie con i pinoli tostati.

Inforna a180°C. e cuoci per 50 minuti.

Note e Consigli

Puoi aggiungere all’impasto una mela tagliata a dadini piccoli.

Se hai tempo, puoi tralasciare il passaggio dove il pane secco viene frullato con il latte, ma in questo caso devi mettere a bagno il pane secco nel latte almeno per una notte.

Il dolce lo puoi servire sia tiepido che freddo.

Come ti sembra questa ricetta? Hai provato a farla? Se hai suggerimenti da darmi scrivili qui sotto nei commenti, oppure vota la ricetta cliccando sulle stellette che vedi sotto a destra.   

Se vuoi puoi seguirmi sui social ti lascio le pagine dedicate al blog e il link per tornare alla Home della Cucina di Nonna Papera, dove troverai tante altre ricette.

Twitter  Facebook Pinterest Instagram

*In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torta di pane raffermo

Print Friendly, PDF & Email

Torta di pane raffermoLa torta di pane raffermo è fatta con il pane avanzato. Non buttare mai via il pane vecchio è peccato, puoi fare molte ricette che ti permetteranno di non sprecare il pane.

Oggi prepariamo questa torta di pane dal cuore morbido, che assomiglia molto ai più ricchi e famosi brownies. Certo, dire torta di pane raffermo, realizzata con pane avanzato, può non suonare molto bene a molti, ma ti assicuro che se non lo dirai, nessuno se ne accorgerà che la torta è stata realizzata con pane avanzato.

E’ preparata semplicemente con l’aggiunta di poco cacao in polvere, ma la puoi arricchire con scaglie di cioccolato fondente, caffè o liquore e servire con fiocchetti di panna montata.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: 60 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Continua a leggere “Torta di pane raffermo”

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:

17 Risposte a “Torta di pane raffermo”

  1. Ti comunico che mi sono trasferita su giallo zafferano , questo è il link esatto del mio nuovo blog :blog.giallozafferano.it/lapasticcionati aspetto sul nuovo blog con tante novità , ciao

  2. Bravissima Cris, che torta splendida e sicuramente golosa!!!!Mi hai fatto venire in mente una torta di pane che facevo tempo fa x non buttare il pane raffermo.Devo cercarla cosi poi provo a cucinarla di nuovoE sicuramente proverò anche questa tua deliziaUn baciotto e buona giornata

  3. Ciao, sono Maria e ho scoperto solo oggi il tuo bel blog!!! Questa torta di pane mi ispira un sacco deve essere fantastica!! Ciao e piacere di conoscerti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.