Crea sito

Mele cotte profumate

 

Mele-cotte

Le mele cotte mi fanno sempre pensare all’ospedale chissà perché! Preparate in questo modo vi assicuro che sono fantastiche, buone, gustose e golose, proprio come un dessert.

Pochi ingredienti e il tempo che serve per preparare un infuso. Ho utilizzato un preparato per infusione al gusto frutta molto profumato. Però se non lo avete a portata di mano va bene anche una bustina di infuso classica e del gusto che più vi piace.

Il tempo di cottura nel forno a microonde dipende da quanto volete cotte le mele, quindi dovrete regolarvi di conseguenza.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Porzioni: 2

Ingredienti:

  • 2 mele
  • 1 cucchiaio di infuso alla frutta o 1 bustina.
  • 1 tazza di acqua
  • Limone

Procedimento:

  • Prendete una tazza adatta al forno a microonde e riempitela di acqua.
  • Mettete la tazza nel forno a microonde e scaldatela per 2 minuti a massima potenza.
  • Togliete la tazza con l’acqua calda dal forno.
  • Mettete in infusione nell’acqua calda il preparato alla frutta o la bustina che avete scelto.
  • Lasciate in infusione per alcuni minuti.
  • Se avete utilizzato il preparato alla frutta sfuso dovrete ora filtrare tutto con un colino fine.
  • Se avete utilizzato una bustina tralasciate questo passaggio.
  • Mettete nuovamente l’infuso filtrato in un contenitore per il microonde che contenga anche le mele.
  • Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a pezzetti.
  • Mettete le mele tagliate nell’infuso.
  • Aggiungete un cucchiaio di zucchero e alcune gocce di limone.
  • Mettete nel forno a microonde e cuocete le mele a massima potenza per 5 minuti.

Mele-cotte-profumate

Print Friendly, PDF & Email

18 Risposte a “Mele cotte profumate”

  1. ciao cara,noo so esattamente quanto possa durare,io al massimo l’ho lasciata in frigo 3-4 giorni e ho visto che l’acqua si era un po’ separata,cosi’ al momento dell’uso,l’ho rifrullata ed e’ tornato tutto a posto,ma piu’ giorni non so…ma credo che duri perche’ alla fine ci sono olio acqua e lecitina,tutta roba che durasolitamente la preparo quando mi serve e non la tengo li’..ne ho sempre comunque un panetto di quella comprata in frigo,perche’ quella fatta in casa sa molto di olio!

  2. Nonna Uff, vado a ringraziare la ricetta e vedo uno nuovo, quanto meraviglioso e rinfrescante.Molte grazie per la risposta, ma gli spaghetti che ho sono neri e non come se appena cotto con salsa di pomodoro. baci

  3. Ma vedo che questa ricetta ti ha davvero conquistata! E’ buonissima non è vero? un modo tutto nuovo per prepararla e mangiarla! Grazie infinite per averci citato, ti ringrazia moltissimo anche la nostra fan che ci aveva proposto la ricetta (l’hai resa felicissima!!). Buona serata, baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.