Succo di melagrana

In questa ricetta vi propongo due metodi per ottenere il succo di Melagrana.
La melagrana, erroneamente spesso chiamata melograno, al maschile come la pianta che lo produce, è un frutto ricco di proprietà salutari per il nostro corpo. Ottimo alleato contro il colesterolo e il diabete, ricco di sostanze antiossidanti e vitamine che proteggono l’organismo e contrastano l’invecchiamento delle cellule.
Quindi consumare la melagrane non solo è buona per le nostre papille gustative, ma è anche un ottimo alleato per noi.

succo di melograno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gmelagrana

Preparazione

Con estrattore

  1. Il primo metodo per preparare il succo di melagrana è quello con l’ausilio dell’estrattore di succhi.
    Per prima cosa tagliate la parte superiore della melagrana, detta corona, quindi tagliate la buccia ricavando 4 spicchi. Prendete una ciotola, e con molta attenziona lasciate cadere i chicchi di melagrane al suo interno. Potete aiutarvi battendo sulla buccia con un cucchiaio. Se qualche chicco dovesse restare al suo interno procedete sgranando la restante melagrana a mano.

    Assicuratevi che non vi siano parte di pelle bianca del frutto, perché amare, quindi versate i chicchi all’interno dell’estrattore di succhi. Avviate e raccogliete il succo fresco. Con questo metodo raccoglierete la maggior parte delle proprietà e sostanze nutritive del frutto e non avrete bisogno di filtrarlo.

Con spremiagrumi

  1. Utilizzando il metodo con lo spremiagrumi sarà più semplice e veloce, ma perderete parte delle sostanze nutritive del frutto.

    Per prima cosa rimuovete la corona, quindi tagliate la melagrana a metà.

    Prendete lo spremiagrumi e spremete il frutto come si fa con le arance. Una volta ottenuto il succo, filtrate con un colino per eliminare eventuali impurità (bucce o semini) passati attraverso la griglia.

    Versate in un bicchiere e gustate.

Consigli e conservazione

E’ consigliabile consumare il succo appena preparato, o al massimo conservarlo in frigo per alcune ore.
Per consumarlo dopo tempo invece potete congelare il succo fino a 3 mesi in freezer.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.