Profiterole

Il profiterole è uno dei dolci che preferiamo in assoluto in famiglia da consumare per le occasioni speciali quali compleanni o feste principali. Sono dei morbidi bignè riempiti di crema chantilly e ricoperti di panna. Esistono diverse varianti, come quelli con crema pasticcera, crema alla nocciola, al cioccolato e chi più ne ha più ne metta.

profiteroles
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per i bigné

  • 150 mlacqua
  • 100 gburro
  • 150 gfarina 00
  • 5uova
  • 1 pizzicosale

per la crema chantilly

  • 250 gpanna da montare, 35% di lipidi
  • 30 gzucchero a velo
  • 2 gocceestratto di vaniglia

per la copertura

  • 100 mlpanna da montare
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere
  • cioccolato fondente

Strumenti

  • Sac a poche
  • Sbattitore

Preparazione

bignè

  1. Per preparare i profiterole si inizia dai bignè. In una pentola antiaderente versate l’acqua, il burro e un pizzico di sale. Accendete il fuoco e mettete la fiamma medio-bassa. Aspettate che il burro si sia sciolto, quindi aggiungete la farina setacciata e con un mestolo di legno iniziare a mescolare per far amalgamare gli ingredienti fino a che non si formerà una palla di impasto. Quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare un paio di minuti. A questo punto dovente incorporare le uova all’impasto aggiungendone uno per volte. Serviranno all’incirca 5-6 uova. Mescolate sempre con il mestolo fino a formare un impasto denso.

    Quindi trasferite l’impasto in una sac à poche don bocchetta lisci di circa 12 mm. Dunque prendete una teglia bassa rivestita di carta forno e formate i bignè su di essa, distanziandoli circa 2 cm tra loro.
    I bignè dovranno essere grandi quando una noce circa poiché durante la cottura aumenteranno il loro volume.

    Cuocete in forno statico a 180° per circa 30 minuti, fino a che non saranno ben dorati.

crema chantilly

  1. Mentre i bignè raffreddano dedicatevi alla preparazione del ripieno, ovvero la crema chantilly. In una ciotola versate la panna che avrete tenuto in frigorifero almeno 12 ore prima di utilizzarla, e iniziate a lavorarla con lo sbattitore. Appena inizia a prendere corpo aggiungete l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo.

    Continuate a lavorare fino a che avrà una consistenza ferma.

profiterole

  1. E’ giunto il momento di assemblare i profiterole. Appena i bignè saranno freddi procedete a riempirli. In una sac à poche con bocchetta di metallo liscia inserite la crema chantilly preparata in precedenza, quindi forate con essa la parte inferiore dei bignè e riempiteli.

    Man mano che finite metteteli da parte dentro ad un vassoio. Appena saranno tutti pronti passate alla preparazione della copertura. Dividete la panna da montare in due ciotole e iniziate a montare prima quella bianca. Una volta finito passate a montate quella scura aggiungendo il cacao durante la lavorazione. Versate metà dei bignè ripieni della ciotola con la panna bianca e la restante parte nella ciotola con la panna al cacao. Mescolate prima gli uni e poi gli altri facendoli ricoprire bene e successivamente trasferiteli in un vassoio.

    Decorate con del cioccolato fuso o qualsiasi altra decorazione di vostro gradimento. Fate riposare in frigo almeno 3 ore prima di servire.

Consigli

Si conserva in frigo in condizioni ottimali per 36 ore.
Potete guarnire anche con del cioccolato bianco fuso o a scaglie, oppure della granella di nocciole.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.