Crea sito

Marmellata di rosa canina

Marmellata di rosa canina, rara e preziosa. E’ una confettura preparata con le bacche di rosa canina o rosa spina, un arbusto che spesso si vede nei terreni incolti o sul ciglio della strada, con quelle bacche rosse che tutto sembrano tranne che qualcosa di commestibile. Queste bacche che si raccolgono tra novembre e dicembre (periodo di maturazione) io le classifico come bacche preziose poiché hanno delle ricche proprietà benefiche e sono un ottimo rimedio naturale e aiuto per contrastare i malanni invernali visto il loro alto contenuto di vitamina C e ricca fonte di vitamine del gruppo B.
Le bacche non si consumano appena raccolte ma vanno private dai semi e fatte essiccare, quindi mangiate secche oppure tritate in seguito e usate per preparare un ottimo infuso. In alternativa vanno cotte e trasformate in marmellata come ho fatto io qui sotto.

marmellata di rosa canina
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni300
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gbacche di rosa canina (pulite)
  • 100 gzucchero
  • acqua

Strumenti

  • Frullatore a immersione
  • Barattolo con tappo twist-off

Preparazione

  1. Per prima cosa le bacche di rosa canina vanno pulite, ossia lavate in acqua fredda e private completamente dei semi, della possibile peluria e del picciolo poiché potrebbero risultare irritanti, quindi non commestibili. Sciacquate nuovamente in acqua fredda e ricordate di pesarle in modo da poter mettere poi la giusta quantità di zucchero. Quindi mettetele dentro ad una pentola antiaderente, ricoprite di acqua e portate a bollore.
    Fate cuocere fino a quando non risultano morbide, circa 20 minuti.
    Toglietele dal fuoco e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

    Rimettete quindi la purea ottenuta nella pentola e aggiungete 100g di zucchero o comunque la metà del peso delle bacche pulite. Mettete la fiamma bassa e mescolate spesso fino a farla addensare. Prendete ora i vasetti precedentemente sterilizzati (vedi come fare qui) e riempiteli con la marmellata bollente. Chiudete bene e capovolgete i vasetti fino al completo raffreddamento, di solito 24 ore. Ecco pronta la marmellata di rosa canina

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.