Crea sito

Girelle salate con bieta e tonno

Per chi mi segue da un po’ sa bene quanto io usi la pasta brisè per i miei pranzi o cene dell’ultimo minuto e svuota frigo. Questa volta ho preparato qualcosa di molto diverso dal solito: le girelle salate. Facili da preparare e buonissime da mangiare, con un ripieno particolare. Vi racconto un po’ come è nata l’idea.
Mi piace molto andare in giro per terreni incolti a raccogliere verdure e frutti spontanei, questa volta ho decisamente esagerato raccogliendo 5 chili di biete spontanea. Beh, non vi nego che la gioia del raccolto e di avere verdura fresca, biologica e a costo zero si è trasformata in disperazione quando dopo 2 giorni, 4 pasti in cui l’avevo utilizzata ed il freezer pieno da non poterla congelare, non sapevo più cosa farne di tutta quella bieta. Così ho creato queste girelle ripiene appunto di bieta.

girelle salate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotolopasta brisé
  • 300 gbieta, cotta, bollita
  • 120 gtonno sott’olio
  • 4sottilette

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione uscendo il rotolo di pasta brisè almeno 10 minuti prima della preparazione.
    Accendete il forno statico a 200° e lasciatelo riscaldare. Nel mentre prendete la bieta già cotta precedentemente e tagliatela un po’.

    Nel frattempo la pasta brisè avrà raggiunto una temperatura ambiente, quindi srotolatela lasciandola sulla carta forno che ha con se. Disponete ora gli ingredienti facendo una fila larga un paio di cm con la bieta, una con il tonno sgocciolato e una con le sottilette. Ripetete fino a terminare gli ingredienti, lasciando però un centimetro di bordo alla fine poiché servirà per chiudere.

    Ora lentamente iniziate ad arrotolare partendo dal bordo pieno fino ad arrivare al bordo che avete lasciato libero. Fate attenzione quando sollevate la pasta brisè dalla carta forno, non deve assolutamente rompersi.

    Quindi chiudete le estremità e chiudete bene anche il bordo superiore pressando un po’ con le dita.

  2. girelle salate

  3. Infornate ora nel forno già caldo lasciando la temperatura a 200° e fate cuocere per circa 20 minuti, controllando di tanto in tanto che non si bruci.

    Una volta pronto estraetelo dal forno e lasciate intiepidire un paio di minuti. Quindi con un coltello affilato procedere a tagliare il rotolo ogni due centimetri. Adagiate un un piatto da portata e servite le vostre girelle salate.
    Saranno ottime sia tiepide che fredde.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.