Panna cotta al caffè d’orzo e vaniglia

Oggi vi propongo questa “cuoriciosa” Panna cotta al caffè d’orzo e vaniglia, un dessert al cucchiaio  raffinato, semplice e davvero delizioso, ottimo come fine pasto o per un tête a tête romantico insieme ai vostri partners.

Per l’occasione della prossima festa di S. Valentino ho scelto un bellissimo stampo a cuore di Pavonidea, ma voi potrete sbizzarrirvi utilizzando quello che più vi aggrada; vi consiglio comunque il silicone, un materiale perfetto per questo tipo di dolce.

— Panna cotta al caffè d’orzo e vaniglia —

 

Ingredienti:

  • 250 ml di panna fresca
  • 250 ml di latte intero
  • 80 g di zucchero semolato
  • 5 fogli di gelatina (colla di pesce)
  • 1 cucchiaio di orzo al caffè (solubile)
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento:

Mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina.

In un pentolino scaldare (senza farla bollire) la panna insieme al latte, lo zucchero e i semini del baccello di vaniglia. Spegnere e aggiungere  il caffè d’orzo, mescolare affinchè si sciolga completamente.

A questo punto strizzare la gelatina già idratata e unirla al resto degli ingredienti, farla sciogliere, sempre rimescolando con un cucchiaio o con una frusta.

Filtrare il liquido utilizzando un colino a maglie fitte in modo da eliminare eventuali residui o piccoli grumi,  infine versarlo nello stampo di silicone. Lasciare raffreddare la panna cotta al caffè d’orzo a temperatura ambiente, dopodichè porre lo stampo in frigo fino a quando si sarà addensata. (Ci vorranno circa 8 – 10 ore).

Per facilitare la sformatura della vostra panna cotta al caffè d’orzo e ottenere delle forme perfette con lo stampo in silicone, consiglio di mettere lo stampo in freezer per almeno 30 minuti, quindi sformare  delicatamente il vostro dessert in piattini individuali o in un vassoio.

Panna cotta al caffè d’orzo e vaniglia

Panna cotta al caffè d’orzo e vanigliaPanna cotta al caffè d’orzo e vaniglia

STAMPO CUORICINI WITH LOVE di Pavonidea

Ti potrebbero interessare anche:

Coppa Esmeralda con crema di ricotta, cotognata e pistacchi

Macaron alla liquirizia e anice stellato

Confettura di fragole mai più liquida

Cuore di Panna al Cioccolato

 

Se hai trovato utili i miei suggerimenti, puoi condividere l’articolo sui social tramite i pulsanti che trovi in alto e in basso a questa pagina, e se ti fa piacere visita e metti “MI PIACE” alla mia pagina FACEBOOK. Grazie!

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Precedente Bietole selvatiche al pomodoro ripassate in padella - ricetta veg Successivo Crostata con ricotta e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.