Crea sito

Le trecce di carnevale, ricetta tradizionale

Le trecce di carnevale sono una sorta di frolla fritta (poteva essere altrimenti? :-D) che si può anche farcire, il nome deriva dal fatto che la pasta viene, appunto, intrecciata prima di essere fritta, la ricetta è quella che si usa da generazioni (non so quante, dovrei chiedere aiuto alla mia amica Stefania che fa la genealogista) nella famiglia del mio compagno, queste trecce erano tradizionalmente fritte dalle mogli dei cantieristi e consumate dopo le sfilate, infatti Foiano della Chiana è il paese del carnevale più antico d’Italia. Anzi venite a vedere i suoi coloratissimi corsi con i carri dei 4 cantieri in lotta dal 1932 per l’ambita coppa del vincitore, ma le prime testimonianze documentali dei festeggiamenti risalgono al 1536carnevale foiano della chiana morti di fame

Trecce di carnevale

Ingredienti

800 g farina 00 (0,23 €)

4 uova (0,48 €)
200 g zucchero (0,18 €)
150 g burro (0,60 €)
50 ml rum (0,35 €)
1/2 bustina lievito chimico (0,12 €)
1/2 arancia scorza
1 cucchiaino estratto di vaniglia o la polpa di mezza bacca (0,10 €)
1 pizzico di sale
poca farina per  il piano di lavoro e la sfogliatrice
Per farcire
crema, nutella o marmellata
olio per friggere

trecce carnevale morti di fame

Procedimento:

Sciogliere il burro e lasciarlo freddare a temperatura ambiente, sbattere le uova intere con lo zucchero e aggiungerci il burro fuso, aggiungere anche l’estratto di vaniglia o la polpa di mezza bacca, a questo punto aggiungere metà della farina setacciata col lievito e il pizzico di sale sempre mescolando, poi il rum e la buccia d’arancia e per finire la farina restante. Impastare velocemente e formare una palla, tagliare dei pezzi di pasta e tirarla o col mattarello o con la sfogliatrice ad uno spessore di circa 2- 3 mm infarinando sia il piano che gli utensili, tagliare con la rotella dentata dei rettangoli di pasta, farci un taglio al centro per il lungo e intrecciarla
trecce di carnevale morti di fame trecce di carnevale.

Se invece si preferiscono ripiene tagliare dei cerchi di pasta con un coppapasta o un bicchiere, metterci al centro un cucchiaino scarso di ripieno e richiudere a mezzaluna avendo cura di premere bene i bordi
frappe morti di fame chiacchiere morti di fame
Friggere in olio ben caldo per un minuto circa per parte, lasciar freddare e spolverizzare di zucchero a velo.

Se vi è piaciuta la ricetta delle trecce di carnevale tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.