Crea sito

Pâte à tartiner Speculoos, ricetta crema fantastica

Ho assaggiato la Pâte à tartiner Speculoos tanti anni fa a Parigi (mitici tre giorni a Parigi passati in un campeggio, presi la bronchite 😀 ), ovviamente in Italia è quasi impossibile da trovare, in realtà in Italia sono difficili da trovare anche gli Speculoos. Martedì sono stata al supermercato e come al solito ho dato uno sguardo all’angolo delle occasioni, dove mettono a metà prezzo prodotti vicini alla scadenza o fuori assortimento, e ho visto gli Speculoos da 250 g a un euro e 70 centesimi, mi sono emozionata e ne ho comprato 3 pacchetti, poi giovedì in un altro supermercato della stessa catena li ho visti normalmente sullo scaffale (non in offerta) allo steso prezzo :-D.  Sapevo che qualcuno faceva in casa la Pâte à tartiner Speculoos quindi ho fatto un giro in rete, ma le ricette che ho trovato non mi convincevano: troppi ingredienti, troppo strambe, allora sono andata sul sito Lotus e ho trovato gli ingredienti della crema di Speculoos originale,Originale Caramel Pasticceria il 57% ( frumento farina, zucchero, oli vegetali (palma, colza), Kandissirup, lievitanti (bicarbonato di sodio), soia farina, il sale, la cannella), oli vegetali (colza), zucchero, emulsionante ( soia lecitina), correttore di acidità (acido citrico ). Sono partita da qui e ho creato la mia ricetta di  Pâte à tartiner Speculoos  o crema di Speculoos :-).
Vi avviso, questa crema non è light, non è semplicemente buona, è un qualcosa che vi condurrà alla perdizione e vi farà dimenticare anche la Nutella (non ci somiglia, ma si usa nello stesso modo). ATTENZIONE ricetta che crea dipendenza ma giova fortemente all’umore

 Pâte à tartiner Speculoos o crema di speculos

Ingredienti per 200 g di crema spalmabile

100 g biscotti Speculoos della Lotus (0,68€) sono 13 biscotti
50 g burro (0,20 €)
30 g zucchero di canna (0,08 €)
20 ml panna fresca (0,10 €) (va bene anche del latte intero)
1 cucchiaino succo di limone
1 cucchiaino cannella in polvere

200 g di questa crema vi costeranno circa un euro, ma cos’è un euro di fronte all’estasi?crema di speculoos Pâte à tartiner Speculoos morti di fame

Procedimento

Tenere il burro a temperatura ambiente, frullare finemente i biscotti insieme allo zucchero di canna aggiungere gli altri ingredienti e lasciar andare il frullatore fino ad avere una pasta morbida e uniforme. Finito! Ecco la vostra Pâte à tartiner Speculoos, Facile e veloce, ora lo potete spalmare sul pane o su una brioche o mangiarla a cucchiaiate, insomma dopo il primo assaggio vi si spalancherà un mondo di possibilità, io ho già un sacco di idee che mi frullano in testa, restate con me nei prossimi giorni darò fondo alla mia perversione pasticcera e ne vedrete delle belle.

Se vi è piaciuta questa ricetta, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-)

11 Risposte a “Pâte à tartiner Speculoos, ricetta crema fantastica”

  1. Ciao, anch’io non ho mai provato questi biscotti, ma la ricetta che hai dato è facilissima ed è da provare. Volevo sapere che cos’hanno di particolare questi biscotti?

      1. Uffa!!! E’ un mese che sto cercando questi biscotti (in vari supermercati) e non li ho ancora trovati!!! Non è mica che conosci una ricetta per fare in casa gli speculoos… sono curiosa di sapere come sono. Ciao, e complimenti per le ricette, che anche se non riesco a farle, devono essere golose.

  2. Ti posso dire che non ho mai mangiato gli speculoos? (sto andando da sola dietro la lavagna!!!)
    In che supermercato li hai trovati?
    Ne sento tanto parlare e mi sa che mi devo levare sta curiosità 🙂
    Intanto metto nei preferiti la tua ricettuzza

    Baci baci

    1. Puoi dirmi tutto quello che vuoi 🙂
      Io li ho trovati alla coop a mi hanno detto che a Firenze li trovi anche all’esselunga
      :-+

      1. Grazie cara 😀
        Proverò all’Esselunga… devono essermi sfuggiti!
        Ora vivo a Pistoia (diciamo da 7 anni :D)… tu dove sei finita, invece? Ti ho persa in giro per l’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.