Crostata alle mele con marmellata di albicocca

Questa gustosa ed apprezzata Crostata alle mele con marmellata di albicocca è proprio un classico dei dolci e come tale ben si adatta ad ogni circostanza.  Si presta ad essere assaggiata nel dopo pasto senza appesantire ed è ottima per un break leggero. 

Crostata alle mele

Tempo di esecuzione: 60″

Grado di difficoltà: difficile

Ingredienti per la base della crostata ( quantità per uno stampo di diametro=26 cm.): farina: 330 gr  / uovo: 1 + il bianco di un secondo  /  burro: 125 gr  / zucchero: 110 gr  /  buccia di arancia: q.b.  /  lievito: mezza bustina  / vaniglia: 1 bustina  /  latte: q.b.

Per la farcia della torta:  Mele (tipo Golden): 2  /  marmellata all’albicocca: 3 cucchiai  / brandy ( o martini o ramazzotti, no il rum è troppo secco): 1 cucchiaio  /   cannella: 1 cucchiaino  /  zucchero a velo: q.b. 

Procedimento:

Per la pasta frolla: su una spianatoia mettete la farina, lo zucchero, il lievito, la buccia di arancia e il burro. Mescolate il tutto e spezzettate il burro tra le dita. Quando quest’ultimo lo avete lavorato bene e l’impasto risulta omogeneo unite l’uovo e la parte bianca di un secondo uovo, la fialetta di vaniglia e il sale. Per rendere morbido, elastico e più facilmente gestibile l’impasto potete aiutarvi con un pò di latte che conferirà alla crostata maggiore morbidezza. 

Crostata alle mele Per la farcia: procedete mettendo in una ciotola la marmellata, la cannella e il cucchiaio di superalcolico ( senza esagerate nella quantità l’alcol evapora in cottua, ma conferisce alla crostata un sapore più ricco). Mescolate bene e distribuitelo sulla base della crostata che avrete provveduto a buccherellare. Per ultime sbucciate le mele tagliatele come indicato nelle immagini di riferimento e sistematele partendo dal bordo esterno della torta in aderenza con il suo bordo. Ruotando intorno alla sua circonferenza, completate il giro e finite con il riempimento della parte centrale.

Crostata alle mele

Spolverizzate un pò di zucchero a velo sulle mele che risulteranno lucide dopo la cottura e infornate a forno già alla temperatura di 180° per 30/40″.

Crostata alle mele

Prima di rimuoverla dallo stampo attendete che si raffreddi e trasferita su un piatto idoneo completerete con una ultima spolverata di zucchero a velo. Tagliate una fetta di crostata tiepida e servite 🙂 Clara


Con questo dolce partecipo al
Contest
di

Silvana – Profumi Sapori & Fantasia e  Tina –  Le Ricette di Tina

A Carnevale ogni ricetta dolce vale

Precedente Gustose polpette di manzo al radicchio trevigiano Successivo Il mio Premio The versatile blogger

22 commenti su “Crostata alle mele con marmellata di albicocca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.