Risotto ai funghi misti e taleggio

Il risotto ai funghi misti e taleggio è un buonissimo e semplice primo piatto da servire in ogni occasione, perché i funghi misti si possono acquistare direttamente al supermercato in comode vaschette oppure perché no scegliere quelli che più ci piacciono direttamente alle bancarelle del mercato freschi e sicuri e per quanto riguarda il taleggio si può sostituire con un altro formaggio.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • StagionalitàEstate, Autunno

Ingredienti

250 g funghi (misti)
1 porro (piccolo)
1 peperoncino secco (piccante)
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo tritato
2 pizzichi sale
100 g Taleggio
2 cucchiai Grana Padano grattugiato
10 g burro (una noce)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
Mezza tazza da caffè vino rosso
1 l brodo vegetale
250 g riso Carnaroli

Passaggi

Tagliare i funghi a fette non troppo sottili dopo averli puliti.

Fare rosolare il porro tritato, il peperoncino e l’aglio a spicchi con il burro e l’olio.

Unire i funghi al soffritto, il prezzemolo tritato e il sale.

Lasciare cuocere per qualche minuto.

A questo punto aggiungere il riso e lasciare tostare per qualche secondo e sfumare con il vino.

Versare il brodo a coprire preparato precedentemente, mescolare e portare a cottura avendo cura di aggiungerne altro quando viene assorbito dal riso.

Appena la cottura è terminata togliere dal fuoco e mantecare prima con il taleggio e poi con il grana.

Lasciare riposare per qualche minuto e servire.

Conservazione

Si conserva in frigorifero in un contenitore coperto dalla pellicola per 1 giorno.

Consigli

Vi consiglio di conservare anche un poco di brodo per quando lo riutilizzerete.

Seguimi sui Social

Facebook

Twitter

Pinterest

Instagram

YouTube

Se ti è piaciuta la ricetta vota con le stelle e grazie per la visita.

Questo blog contiene link sponsorizzati di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.