Crea sito

Torta di pesche nettarine morbida e profumata

Voglia di una super torta fresca morbidissima ricca di frutta e pure facile da fare? E allora questa è la torta che fa per voi! La torta di pesche nettarine… non vi dico il profumo che avevo in cucina appena sfornata e la voglia di mangiarne subito una fetta per quanto è golosa e bella da vedere! E’ davvero semplice da fare ed è perfetta per ogni occasione, che sia una colazione diversa dal solito, una merenda o un dessert di fine pasto. Vediamo insieme il procedimento:

torta di pesche
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: circa 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: circa 8-10persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 360-370 g Farina 00
  • 2 Uova (medie intere)
  • 340 g Zucchero
  • 170 g Burro
  • 250 g Acqua (o latte)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 Scorza di limone
  • 500 g Pesche noci
  • q.b. Zucchero (per condire le pesche)

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate per bene le pesche nettarine, poi tagliatele a spicchi sottili (con un coltello incidetele in lunghezza e realizzate tante fettine sottili). Vi servirà circa 500 gr di pesche con tutta la buccia. Una volta raggiunto questo peso mettete tutto in una ciotola e zuccherate.

  2. Questa parte è molto soggettiva perchè la quantità di zucchero da usare dipende prima di tutto da quanto sono mature le pesche che usate. Più sono mature e pià sono dolci quindi meno zucchero dovrete usare. Io ho aggiunto circa 4 cucchiai di zucchero. Mettetene uno alla volta, mescolate e assaggiate, raggiunta la giusta consistenza non mettetene altro 😉

  3. Aggiungete la scorza grattugiata di 1 limone, mescolate per bene e lasciate riposare in un setaccio dove perderanno i liquidi di vegetazione. Ora prendete una ciotola, mettete all’interno il burro precedentemente ammorbidito e tagliato a pezzetti insieme allo zucchero.

  4. Con una forchetta cominciate a lavorare i due ingredienti per amalgamarli bene tra loro fino a rendere il burro una crema. Per fare prima potete usare anche le fruste elettriche, vi basterà giusto 1 paio di minuti.

  5. Ora rompete all’interno le due uova intere e versate l’acqua (se volete potete sostituirla con il latte). Continuate a lavorare con le fruste elettriche. Il composto a questo punto risulterà molto liquido ma non vi preoccupate perchè dobbiamo ancora aggiungere gli ingredienti secchi!

  6. Aggiungete infatti ora il pizzico di sale, la farina setacciata con il lievito per dolci e amalgamate bene tutti gli ingredienti con le fruste elettriche. Versate tutto l’impasto in uno stampo (26-28-30 cm) precedentemente imburrato e infarinato, oppure rivestito con carta forno. Livellate un po’ la superficie con una spatola e sopra sistemate le fettine di pesche fino a ricoprire tutta la superficie. Per finire una bella spolverata di zucchero e infornate.

  7. Fate cuocere in forno preriscaldato, a 180° per 15 minutipoi abbassate a 160° e continuate la cottura per circa 50-60 minuti. Il tempo varia da forno a forno. Trascorso il tempo fate la prova stecchino, se è asciutto togliete dal forno altrimenti proseguite di 5-10 minuti e controllate di nuovo fin quando è pronta.

  8. Fate raffreddare completamente prima di togliere la torta dalla teglia e poi gustate questa strepitosa profumata e golosissima Torta di pesche nettarine morbida e profumata.

    Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

  9. E se vi piacciono i dolci con le pesche non potete non provare anche questi:

    Muffins alle pesche senza burro e senza latte morbidissimi

    Torta alle pesche e yogurt morbidissima e senza burro

    Torta semifreddo allo yogurt con pesche e lamponi

    Cheesecake fredda con gelatina di pesche

    Crostata pesche e amaretti con crema pasticcera al limone

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...