Crea sito

Sbriciolata con ricotta e pesche cremosa e golosissima

sbriciolata con ricotta

Oggi ci coccoliamo con una ricetta facile facile veloce e tanto ma tanto gustosa! Se anche voi amate le sbriciolate, o sbrisolone, non potete non provare questa delicata e cremosa sbriciolata con ricotta e pesche. Un morbido ripieno ed un guscio croccante rendono questa sbriciolata davvero speciale, perfetta per ogni occasione! Vediamo insieme gli ingredienti che ci servono per prepararla.

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Torta semifreddo panna e caffè ricetta facile e veloce
Torta Giuditta allo yogurt senza burro morbidissima
Torta alle mandorle senza lattosio
Torta al limone sofficissima senza burro e senza latte
Torta semifreddo al pistacchio e Nutella senza cottura
Cheesecake confettura di mirtilli versione cotta in forno
Pesche dolci con crema al limone

sbriciolata con ricotta
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10-12 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 400 gfarina 00
  • 90 gburro
  • 170 gzucchero
  • 1uovo (intero)
  • q.b.scorza di limone
  • 16 glievito in polvere per dolci (1 bustina)
  • 5 gsucco di limone

Per la farcia

  • 500 gricotta (fresca, di mucca o mista)
  • 90 gzucchero (circa 4 cucchiai)
  • q.b.scorza di limone
  • 180 gpesche noci (peso dopo averle pulite circa 140 gr)
  • 4amaretti (opzionali)

Preparazione

Preparazione base

  1. Per prima cosa versate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina, il lievito per dolci e lo zucchero e mescolate con un cucchiaio.

  2. Unite poi il burro precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente (basta toglierlo dal frigo circa 30 minuti prima) e mescolate bene con le mani per farlo assorbire dagli ingredienti secchi.

  3. Aggiungete la scorza di limone grattugiata (regolatevi ad occhio in base ai vostri gusti), un po’ di succo di limone (circa 5 grammi) e poi, per finire, aggiungete 1 uovo medio intero.

  4. Amalgamate bene tutti gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un composto “sbricioloso”.

  5. Se le briciole ottenute sono troppo piccole e vi piacciono più grandi vi svelo un trucchetto che la mia cara nonna mi confessò tanti anni fa.

  6. Vi basterà aggiungere qualche goccia di acqua, rigorosamente UN PO’ ALLA VOLTA, e mescolare il tutto con le mani.

  7. Prendete una teglia e rivestitela con carta forno, sistemate un po’ di questo composto sul fondo della tortiera aiutandovi con le mani per compattarlo bene.

  8. Potete usare sia teglie tonde che rettangolari, come ho fatto io. Lasciate, mi raccomando, una parte del composto sbricioloso per la decorazione finale, ne basterà circa un terzo.

Preparazione ripieno

  1. Passate ora a preparare il ripieno. Mettete la ricotta in una ciotola. Questo dovrete farlo solo dopo aver messo la ricotta a scolare in un setaccio per almeno 1 ora (meglio se tutta la notte) per perdere il siero.

  2. La ricotta dev’essere fresca da banco, non confezionata. Meglio se di mucca o al massimo mista altrimenti il gusto finale potrebbe essere troppo forte.

  3. Aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone e amalgamate con una forchetta fino a farla diventare una crema.

  4. Vi consiglio di provare con un cucchiaino la crema ottenuta, a seconda dei vostri gusti potrebbe essere necessario aggiungere qualche cucchiaio di zucchero.

Assemblaggio

  1. A questo punto riprendete la base della sbriciolata e stendete sopra la crema di ricotta aiutandovi con un cucchiaio per spalmarla su tutta la superficie.

  2. Prendete due pesche noci, lavatele per bene sotto l’acqua e tagliatele a pezzi senza eliminare la buccia (o se preferite toglietela).

  3. Disponete le pesche sopra alla ricotta. Sbriciolate sopra alle pesche 3-4 amaretti e poi ricoprite il tutto con il composto sbricioloso messo da parte.

  4. Infornare a 180 gradi, forno statico preriscaldato, per circa 40 minuti. Gli ultimi 5 minuti potete mettere la modalità ventilata per rendere la superficie super croccante, controllate però il forno per evitare che possa colorire troppo.

  5. Una volta cotta togliete dal forno e fate completamente raffreddare prima di togliere la sbriciolata dallo stampo altrimenti potrebbe rompersi. Se avete usato uno stampo apribile questo problema non c’è 😉

  6. Et voilà, la vostra delicata cremosa e golosissima sbriciolata con ricotta e pesche è pronta per essere gustata!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.