Crea sito

Torta colomba alle mele e amaretti morbidissima e senza lattosio

torta colomba

Manca poco alla Pasqua, una festa che quest’anno purtroppo non potremo festeggiare con amici e parenti, come abbiamo sempre fatto… Questo maledetto virus ha stravolto le nostre vite e quando tutto questo sarà finito, spero presto, sarà difficile dimenticare… Tuttavia la Pasqua è una festa importante e va festeggiata. Anche se siamo costretti a stare a casa nessuno ci impedisce di preparare qualcosa di buono e facile da fare. Proprio come questa golosissima torta colomba alle mele e amaretti. Questo dolce è davvero semplicissimo da fare. La forma ricorda una colomba ma non è realizzato con il classico impasto sicuramente più impegnativo. E’ una torta morbidissima, umida, ricca di mele e con un profumo di amaretti incredibile. Bella da presentare, questa torta colomba può essere la soluzione perfetta per fare bella figura e stupire in tavola. Che ne dite, la prepariamo insieme? Vediamo gli ingredienti.

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Crescia di Pasqua, ricetta tradizionale
Torta pasqualina di pasta fillo
Pizza di Pasqua teramana, dolce tipico abruzzese
Corona brioche di Pasqua con gocce di cioccolato
Agnello al forno con patate
Mazzarelle teramane, ricetta tipica abruzzese
Conchiglie al forno con macinato funghi e mozzarella
Pizza pasquale con formaggio e salame

torta colomba
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzionicirca 14 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Uova (medie intere)
  • 180 gZucchero
  • 300 gFarina 00
  • 130 gOlio di semi di mais
  • 200 gAcqua (o latte)
  • 80 gAmaretti (+ 5-6 per la decorazione)
  • Mele (2 grandi)
  • Mandorle (una ventina)
  • q.b.Scorza d’arancia
  • q.b.Scorza di limone
  • q.b.Granella di zucchero
  • Confettura di albicocche (6-7 cucchiaini)
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Strumenti

  • 1 Stampo di carta per colombe

Preparazione

  1. Per questa ricetta vi servirà uno stampo di carta per colombe da circa 1 kg, le misure sono: Misure: 34 x 24 cm Altezza 6,5 cm

    Per prima cosa lavate e sbucciate due mele abbastanza grandi, tagliatele a tocchetti piccoli e mettetele in una ciotola. Potete aromatizzarle con mezzo cucchiaino di cannella oppure, come ho fatto io con 2 cucchiai di Liquore Stregua, scegliete quello che preferite.

  2. Nel frattempo con l’aiuto di una frusta elettrica montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (almeno per 5 minuti). Aggiungete poi, a filo, l’olio di semi (oppure olio d’oliva purchè sia leggero e delicato) l’acqua (se volete potete usare il latte), la scorza di limone e la scorza di mezza arancia. Amalgamate per bene.

  3. Incorporate, un po’ alla volta, la farina precedentemente setacciata, 80 grammi di amaretti sbriciolati grossolanamente e il lievito per dolci. Continuate a lavorare fin quando gli ingredienti saranno ben amalgamati.

  4. Per finire aggiungete tutte le mele al composto e amalgamate con una spatola. A questo punto prendete uno stampo per colombe e versate il tutto all’interno.

  5. Decorate la superficie con qualche amaretto sbriciolato grossolanamente, un po’ di granella di zucchero e le mandorle, sistemandole qua e là.

  6. Per finire aiutandovi con un cucchiaino aggiungete qua e là qualche goccia di marmellata di albicocche (oppure del gusto che preferite), senza spingerla sul fondo ma semplicemente facendola scendere sulla superficie della torta.

  7. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa un’ora e 15 minuti. Il tempo di cottura varia non solo da forno a forno ma anche dalle dimensioni dello stampo che utilizzate.

  8. Se non avete lo stampo di carta per colombe potete utilizzare qualsiasi stampo per torte o ciambelle da circa 28-30 cm.

  9. Qualsiasi stampo utilizziate vi consiglio, trascorsi 35-40 minuti, di coprire la superficie per evitare che la torta colomba scurisca troppo.

  10. Inoltre per verificare la cottura fate sempre la prova stecchino. Dopo 45 minuti aprite velocemente il forno e sfiorate con le dita la superficie della torta colomba, senza toglierla dal forno.

  11. Se al tatto risulta ancora molle lasciatela in forno altri 15 minuti circa per poi fare la prova stecchino. Se invece sfiorandola sentite la superficie più consistente fate la prova stecchino, se è asciutto sfornatela altrimenti proseguite controllando spesso.

  12. Una volta pronta sfornatela e fatela completamente raffreddare senza toglierla dallo stampo. La vostra torta colomba vi farà fare una gran bella figura, morbidissima, umida e super golosa! Alla prossima ricetta e buona Pasqua a tutti!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...