Crea sito

Polpette di salmone con zucca e cavolo toscano

polpette di salmone

Rieccomi tra voi con una nuova facile veloce economica e tanto sfiziosa ricetta da provare!! Sicuramente sarà successo anche a voi di non avere nel frigo ingredienti necessari per improvvisare una cena e ciò nonostante vi siete rimboccati le maniche e qualcosa vi siete “inventati” da portare in tavola!! La ricetta di oggi nasce così, all’improvviso!! Avevo bisogno di preparare un secondo sfizioso e veloce e così ho deciso di fare delle gustosissime polpette di salmone con zucca e cavolo toscano. Si preparano in pochissimo tempo e potete usare sia ingredienti freschi che surgelati. Queste polpette di salmone sono ottime sia calde che fredde, delicate e sfiziose, perfette per aperitivi, buffet e anche per chi pranza fuori casa ed è stufo del solito panino. Vediamo insieme come si preparano.
Altre ricette sfiziose da provare:
Sbriciolata salata con funghi stracchino gorgonzola e prosciutto cotto
Baccalà in padella con olive
Torta salata al gorgonzola con prosciutto cotto

polpette di salmone
  • CostoEconomico
  • Porzioni2-4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gSalmone (fresco o surgelato)
  • 80 gZucca
  • 3 foglieCavolo nero (oppure spinaci )
  • 1Uova
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di oliva
  • 1 fettaPane
  • q.b. (cipolla, sedano, carote, aglio, prezzemolo)
  • Latte (4-5 cucchiai per ammollare il pane)
  • q.b.Pangrattato

Preparazione

  1. Per realizzare queste gustosissime polpette ho utilizzato dei bocconcini di salmone surgelato ma se preferite potete usare anche salmone fresco.

  2. Nel mio caso ho fatto scongelare giusto 15-20 minuti prima i bocconcini di salmone. Avendo fatto un po’ di conserve avevo in congelatore anche la zucca che avevo tagliato a cubetti. Potete usarla ovviamente fresca.

  3. Ho fatto scongelare quindi anche la zucca giusto 10 minuti e poi l’ho fatta rosolare per altri 10 minuti in padella con un filo d’olio e un po’ di soffritto grattugiato o tagliato finemente (carote, sedano, cipolla, aglio, prezzemolo). Mettete poi da parte.

  4. Lavate le foglie di cavolo nero, o cavolo toscano (le mie erano di piccole dimensioni, giusto per dare un tocco di colore), fatele bollire in acqua salata per 10 minuti. Scolatele e strizzatele per bene, tagliatele a listarelle. Se non vi piace il cavolo toscano potete sostituirlo con gli Spinaci freschi. Mettete una fetta di pane in ammollo con un po’ di latte.

  5. A questo punto prima scolate bene l’acqua rilasciata dal salmone scongelato, sfilacciatelo con le mani e mettetelo in una ciotola. Unite sia la zucca che il cavolo nero.

  6. Aggiungete le fetta di pane ormai ammollata, ben strizzata e sbriciolata e 1 uovo intero. Aggiustate di sale, pepe e amalgamate bene con una forchetta. Ora aggiungete un cucchiaio alla volta di pangrattato. Mescolate e continuate ad aggiungere pangrattato fin quando raggiunge la giusta consistenza per formare le polpette di salmone.

  7. Prelevate piccole quantità di composto e facendolo roteare sui palmi delle mani formate delle polpette. Mettetele in un piatto con del pangrattato, ricopritele per bene su tutte i lati e disponetele su un vassoio.

  8. Proseguite allo stesso modo fino a terminare il composto. Io ho ottenuto 14 polpette della dimensione che vedete in foto. Più sono grandi e minore sarà il numero che otterrete.

  9. Prendete una padella antiaderente. Versate all’interno qualche cucchiaio d’olio d’oliva, fate scaldare leggermente e poi sistemate all’interno le polpette di salmone.

  10. Fatele rosolare su tutti i lati e poi coprite con un coperchio. Dovranno cuocere a fiamma bassa per qualche minuto. Appena le polpette cominciano a dorarsi togliete il coperchio e terminate la cottura fino a farle diventare dorate e croccanti.

  11. Girate spesso su tutti i lati per una cottura uniforme. Una volta pronte servite le vostre delicate e gustosissime polpette di salmone con zucca e cavolo toscano accompagnate da una salsa allo yogurt greco, fresca e leggera.

  12. Et voilà, le vostre deliziose polpette di salmone sono pronte per essere portate in tavola, buon appetito e alla prossima ricetta!

    Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

  13. Chi vuole può cuocere le polpette in forno. Sistematele su una teglia rivestita con carta forno, ungete con olio d’oliva sia il fondo che la superficie di ogni polpetta senza esagerare. Fate cuocere a 180 ° forno statico preriscaldato per circa 15-20 minuti, il tempo di farle diventare dorate. Giratele a metà cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...