Crea sito

Minestra di fagioli cannellini e cavolo toscano facile e veloce

Buongiorno mie cari lettori. Oggi vi propongo un’altra bella ricettina sana e genuina, si prepara in pochissimo tempo ed è davvero gustosissima. Da quando ho scoperto il cavolo nero, o cavolo toscano, lo uso molto spesso. Infatti dopo aver preparato delle deliziose Polpette di salmone con zucca e cavolo nero ed una ricetta in programma che presto pubblicherò, ho deciso di coccolare la mia family con una bella minestra di fagioli cannellini e cavolo toscano. È una ricetta davvero semplice, economica e gustosa e si prepara in men che non si dica. Chi non ama i fagioli può usare anche i ceci. Questa minestra può essere arricchita anche con della pasta, ad esempio i tubetti, tipica per zuppe e minestre. Vediamo insieme gli ingredienti.

Altre ricette facili e gustose che ti consiglio:
Zuppa di pisellini ceci e porcini al profumo di rosmarino
Sformato di cavolfiore senza besciamella
Involtini di pollo con provola affumicata e prosciutto cotto
Sbriciolata con cicoria funghi stracchino e gorgonzola

minestra di fagioli e cavolo
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4-5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Fagioli cannellini (3 lattine )
  • Cavolo nero (1 cespo)
  • q.b.Cipolla
  • q.b.Aglio
  • q.b.Rosmarino
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Peperoncino (Facoltativo )

Preparazione

  1. Per prima cosa prendete il cespo di cavolo nero e tagliatelo a listarelle. Eliminate ovviamente le foglie rovinate, se presenti.

  2. Per quanto riguarda le coste più grandi eliminate anche un paio di centimetri del gambo che potrebbe risultare, anche dopo la cottura, poco tenero.

  3. A questo punto sciacquate per bene tutto il cavolo tagliato sotto l’acqua fredda. Lessatelo in abbondante acqua leggermente salata per circa 15 minuti. Poi scolate e strizzate per bene l’acqua in eccesso.

  4. Prendete una casseruola abbastanza capiente, fate scaldare qualche cucchiaio di olio d’oliva; fate dorare un po’ di cipolla tagliata finemente (o grattugiata) e un paio di spicchi di aglio interi con tutta la buccia.

  5. Aggiungete poi il cavolo toscano e fate insaporire per qualche minuto girando con un mestolo.

  6. Per finire unite i fagioli cannellini dopo averli sciacquati (versate all’interno della padella anche 3-4 cucchiai del liquido di conservazione dei fagioli per dare più sapore).

  7. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete un rametto di rosmarino e, chi vuole, un po’ di peperoncino fresco o secco.

  8. Versate all’interno un po’ di acqua (o brodo vegetale), fino quasi a ricoprire il tutto e lasciate insaporire circa una ventina di minuti a fuoco medio.

  9. Se vi accorgete che durante la cottura l’acqua si è ritirata troppo aggiungetene altra, poco alla volta. Regolatevi anche in base ai vostri gusti, se vi piace una minestra più liquida allora occorre più acqua, se vi piace più densa ne servirà meno.

  10. Chi vuole rendere questa minestra ancora più gustosa con l’aggiunta di pasta provvederà a lessarla a parte e, una volta pronta, scolarla e unirla alla minestra ormai pronta per essere servita.

  11. Invece della pasta potete unire un paio di patate (dimensioni medio-piccole) tagliate a tocchetti piccoli. Potete unirle sin da subito ai fagioli, ancora crude, così cuoceranno grazie all’acqua (o brodo) che andrà a coprire il tutto. Le patate renderanno la minestra ancora più cremosa.

  12. Potete servire la vostra minestra di fagioli e cavolo toscano anche con dei crostini di pane fritti o cotti in forno.

  13. Una volta pronta potete scegliere di servire la vostra minestra così com’è oppure di frullarla, anche solo in parte, e renderla una vellutata.

  14. La vostra bella minestra di fagioli cannellini e cavolo toscano è pronta per scaldare anima e cuore! Buon appetito e alla prossima ricetta 😉

    Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...