Crea sito

Paste di mandorla ricetta biscotti tradizionali golosissimi

paste di mandorla

La pasta di mandorle, o pasta reale, è un famoso preparato che viene usato per realizzare tanti dolci della tradizione siciliana, pugliese, salentina e sarda. La pasta di mandorle altro non è che l’unione di farina di mandorle, zucchero e albumi, solo 3 ingredienti che danno vita ad un impasto meraviglioso!! Con questo preparato vengono realizzati diversi dolci tradizionali tipici tra cui le famose e amatissime paste di mandorla. Le paste di mandorla sono dei golosissimi biscotti realizzati appunto con la pasta di mandorle. Queste bellissime e deliziose paste di mandorla si trovano comunemente nelle pasticcerie, sono facilissime da preparare e così buone che è impossibile resistere! In commercio le troviamo decorate con frutta candita oppure con le mandorle, io ho scelto la versione con le mandorle che amo troppo! Una volta pronte le paste di mandorla si possono conservare per diversi giorni, senza perdere consistenza e gusto e sono perfette anche come idea regalo! Vediamo insieme il procedimento per realizzarle insieme.

paste di mandorla ricetta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzionicirca 40 biscotti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gMandorle pelate (oppure Farina di mandorle)
  • 300 gZucchero a velo
  • 4Albumi
  • Mezzo cucchiainiCannella in polvere (opzionale)
  • Aroma alla mandorla (mezza fialetta)
  • Mandorle pelate (1 per ogni biscotto, circa 40)

Preparazione

  1. Per realizzare le paste di mandorla sarebbe meglio acquistare direttamente la farina di mandorle per fare decisamente prima!! Se non la trovate acquistate mandorle già pelate, così dovrete evitare il passaggio in più di lessarle per eliminare la buccia.

  2. Quindi prendete le mandorle pelate e frullatele nel mixer insieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una farina. Io ho usato lo zucchero a velo ma c’è chi utilizza anche lo zucchero bianco.

  3. Versate il tutto in una ciotola, aggiungete gli albumi, la cannella in polvere (se non vi piace potete evitarla) e mezza fialetta di aroma alla mandorla. Mescolate per bene gli ingredienti fino a farli amalgamare tra loro.

  4. Otterrete un composto granuloso e molto appiccicoso. Coprite con pellicola per alimenti e fate riposare in frigo tutta la notte per farlo rassodare.

  5. Il giorno dopo riprendete il composto e formate i vostri biscotti cercando di dargli la stessa dimensione. Prelevate quindi un po’ del composto, aiutandovi con la mani dategli la forma di una pallina e disponeteli su una leccarda rivestita con carta forno, lasciando un po’ di spazio tra 1 biscotto e l’altro.

  6. Con queste dosi potrete ottenere circa 40 biscotti che potete decorare o con le mandorle pelate o con frutta candita. Io ho scelto di usare le mandorle pelate.

  7. Prendete quindi una mandorla e appoggiatela al centro del biscotto premendo leggermente. Ripetete la stessa operazione per tutti i biscotti e poi fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 15 minuti.

  8. Appena le paste di mandorla cominciano a colorire sfornate subito e lasciate completamente raffreddare prima di toglierle dalla teglia, altrimenti potrebbero rompersi.

  9. Et voilà, le vostre bellissime e golosissime paste di mandorla sono pronte per farvi innamorare! Potete conservarle per diversi giorni in sacchetti alimentari ma sono sicura che finiranno in un attimo!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.