Crostata panna cotta al cioccolato e lamponi (foto passo passo)

crostata panna cotta

Avete mai provato la crostata farcita con la panna cotta? E’ un dolce davvero scenografico, di una bontà unica! Il matrimonio perfetto tra due dolci davvero golosi, la crostata e la panna cotta. Tempo fa, in occasione del compleanno della mia sorellina, ho preparato per la prima volta la Crostata con panna cotta alla vaniglia e frutti di bosco. E’ stato un vero successo, sia a livello estetico che di gusto. La decorazione possiamo realizzarla in base alla nostra fantasia. Questa volta vi propongo una versione ancora più golosa, al cioccolato. Arricchita con lamponi e granella di pistacchi, anche l’occhio vuole la sua parte! Se amate le crostate di ogni tipo non perdetevi questa ricca e golosissima raccolta! Ma ora prepariamo insieme la crostata panna cotta al cioccolato e lamponi. Troverete qui di seguito le foto passo passo.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla senza burro

350 g farina 00 (+ q.b. per lavorare sulla spianatoia)
2 uova (medie intere)
90 g zucchero
90 g olio di semi (oppure d’oliva SOLO se delicato e leggero)
q.b. scorza di limone (oppure scorza di arancia, bacca di vaniglia ecc.)
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
800 g ceci secchi (o fagioli secchi o chicchi di riso, circa 800 grammi, per la cottura in bianco)

Per la panna cotta al cioccolato

500 g panna fresca liquida (oppure 400 gr di panna fresca liquida + 100 gr di latte fresco INTERO)
100 g zucchero
100 g cioccolato fondente
50 g cioccolato al latte
30 g Nutella® (può essere sostituita con cioccolato fondente o cioccolato al latte)
6 g colla di pesce

Per la decorazione della crostata panna cotta

125 g lamponi
20 g granella di pistacchi (oppure di mandorle o nocciole)
q.b. melagrana (qualche chicco, solo se piace)

Strumenti

1 Tortiera
2 Ciotole
1 Pentolino

Passaggi

Preparazione pasta frolla senza burro

Per prima cosa preparare la base della crostata, ovvero la frolla senza lattosio.

In una ciotola rompere le uova medie intere e unire lo zucchero.

Sbattere subito con una frusta a mano oppure con un frullatore elettrico.

Aromatizzare a frolla a vostro gusto (scorza di limone, arancia, fialetta al Rum, Vaniglia ecc.)

Incorporare l’olio di semi (oppure d’oliva purché sia leggero) e mescolare bene.

Aggiungere il lievito per dolci e la farina 00. Amalgamare prima con le mani.

Versare l’impasto su una spianatoia e lavorare con le mani per uniformare il composto.

Se necessario aggiungere un altro po’ di farina per facilitare la lavorazione.

La frolla sarà pronta una volta ottenuto un panetto liscio e non appiccicoso.

La pasta frolla all’olio non ha bisogno di riposo quindi può essere subito usata.

Cottura in bianco della pasta frolla

Per questo tipo di ricetta è necessario cuocere la frolla con la “cottura in bianco” o “alla cieca“.

Questo tipo di cottura si usa quando la frolla viene farcita dopo la cottura senza dover tornare in forno.

E’ necessario in questo caso mettere un peso sulla frolla per evitare che gonfi troppo.

Io utilizzo ceci secchi che ripongo poi in dispensa per riutilizzare in altre occasioni.

Potete usare anche fagioli secchi o perle che si vendono nei negozi autorizzati.

Occorrono circa 700-800 grammi di ceci per creare il giusto peso.

Stendere la frolla all’interno della tortiera (24-26 cm) rivestita con carta forno.

Se avanza un po’ di frolla si possono preparare dei biscottini per decorare la crostata.

Bucherellare con una forchetta la frolla. Sistemare sulla base un foglio di carta forno.

Versare sopra tutti i ceci e cuocere in modalità statica, a 180° per circa 20 minuti.

Trascorso il tempo estrarre la teglia, eliminare i ceci (conservateli per la prossima volta) e il foglio di carta.

Rimettere lo stampo in forno e proseguire la cottura per altri 10 minuti circa.

Quando la crostata sarà cotta sfornare e raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

Preparazione panna cotta al cioccolato

Mentre la frolla si raffredda preparare la panna cotta.

Mettere in ammollo i fogli di gelatina per 10 minuti (non di più) in una ciotola con acqua fredda.

Trascorsi 10 minuti strizzare bene la colla di pesce e lasciarla da parte.

Versare la panna fresca liquida in un pentolino. Accendere il fuoco a fiamma medio-bassa.

Appena la panna si scalda (senza bollire) unire lo zucchero e mescolare per farlo sciogliere.

Spegnere il gas, aggiungere il cioccolato fondente, quello al latte e la Nutella.

Incorporare subito anche la colla di pesce ben strizzata e mescolare con un frusta.

Dovrete ottenere un composto fluido e senza grumi.

Chi non ama il cioccolato fondente può usare solo quello al latte.

La Nutella è opzionale, chi preferisce può sostituirla con altro cioccolato fondente o al latte.

Assemblaggio crostata panna cotta al cioccolato

Prendere la crostata ormai fredda e versare il composto ottenuto filtrandolo con un colino.

Prima di versarlo mescolare bene per assicurarsi che il cioccolato sia ben sciolto.

Utilizzando uno stampo da 24-26 cm la panna cotta arriverà quasi al bordo senza sprechi.

Riporre la crostata in frigo per far rassodare la panna cotta.

E’ preferibile un riposo di almeno 8-10 ore, meglio se tutta la notte.

Solo quando la panna cotta sarà completamente ferma potrete decorare la crostata.

Io ho scelto lamponi che si sposano perfettamente con il cioccolato.

Ho ingolosito il tutto con granella di pistacchi e qualche chicco di melagrana.

Sentitevi liberi di decorare la crostata panna cotta come più vi piace!

Et voilà, questo strepitoso dessert bello e golosissimo è pronto per essere gustato!

Ricetta e Foto Gabry – tutti i diritti riservati

Se questa ricetta ti è piaciuta fammelo sapere con le stelline che trovi qui sotto ✦
Per dubbi o domande lasciami pure un commento, sarò felice di risponderti ❤
Seguimi anche su Facebook, Mela Cannella e Fantasia, per essere sempre aggiornato sulle ricette 🙂
Mi trovi anche su Instagram: Mela Cannella e Fantasia 😉

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.