Vellutata di fagioli e zucca

In autunno non c’è piatto migliore!
Adoro le vellutate e dopo quella di Zucca e Patate già presentata non poteva mancare questa.
Un piatto unico da leccarsi i baffi… ottimo per le giornate uggiose…protagonisti i fagioli rossi borlotti e la zucca.
Un sapore che avvolgerà il vostro palato e accontenterà tutti.
Per gli scatti non potevo che avvalermi della nostra mod La Filo… la mod “fit” del gruppo Facebook. Chi più di lei può preparare un piatto leggero ma allo stesso tempo gustoso e bello da vedere?
Forza mattarè tocca a voi!
E se volete provare anche quella di Zucca e Ceci cliccate QUÌ

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 2 persone

200 g di fagioli borlotti rossi (precedentemente cotti o anche in barattolo)
400 g di zucca
1/2 scalogno (e/o uno spicchio di aglio)
q.b. di sale
q.b. di olio evo
1 cucchiaino di dado vegetale in polvere
400 ml di acqua calda (potrebbe non servire tutta)

Per i crostini di pane:

2 fette (di pane raffermo)
1 pizzico di sale
q.b. di olio evo
q.b. di prezzemolo tritato

Strumenti

un wok o una padella

Passaggi

Procedimento:

In un wok tritare lo scalogno e far rosolare con un goccio di olio.
Aggiungere la zucca a dadi e far rosolare. Dopo pochi minuti aggiungere un po’ di acqua e lasciare cuocere per 15 minuti. La zucca dovrà sfaldarsi. Salare a piacere.
Inserire ora i fagioli rossi borlotti precedentemente cotti e lasciare amalgamare altri 10 minuti (se serve aggiungere altra acqua calda). Volendo si può aggiungere un po’ di paprika o peperoncino 🌶 in polvere.
Con un minipimer tritare il tutto creando una crema di fagioli e zucca. Ultimo passaggio per renderla vellutata sarà quello di setacciarla ben bene.
A parte in una padella inserire un filo d’olio e i crostini di pane. Lasciare rosolare con prezzemolo tritato ed un pizzico di sale.
Decorare il piatto e servire caldo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.