Crea sito

SPAGHETTI ORATA E POMODORINI

Spaghetti orata e pomodorini

SPAGHETTI ORATA E POMODORINI, CON GRANELLA DI PISTACCHIO E CHIPS DI PELLE DI ORATA.
Per la serie “non si butta via niente” ecco l’utilizzo totale della materia prima.

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

l’importanza della materia prima è fondamentale in ogni piatto ma in questi spaghetti ho cercato la qualità nei pochi ingredienti richiesti, per l’orata parliamo di pescato, i pomodorini sono dei ciliegini siciliani e i pistacchi ovviamente di Bronte.. ma andiamo nel dettaglio.

PER GLI SPAGHETTI

  • 2 filettiorata (Pescato da 500g)
  • 500 gpomodorini ciliegino
  • q.b.olio di oliva
  • 1 mazzettomaggiorana
  • 1 mazzettoprezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.granella di pistacchi (Bronte )

IL FUMETTO

  • orata (Lisca e testa )
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 1scalogno
  • 2/3pomodorini ciliegino
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero in grani
  • 1 lacqua

LA MARINATURA

  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.succo di lime

Preparazione spaghetti orata e pomodorini

Le chips di pelle d’orata

  1. Ripulite per bene la pelle dell’orata dalla carne, lavatela e asciugatela. Ora fate attenzione… ungete il fondo di una padella con poco olio e metteteci dentro la pelle in modo che la parte esterna sia a contatto con la padella; prendete un pentolino (tipo il bollitore del latte), ungetene il fondo e mettetelo sulla pelle in modo da creargli un “peso” perché con il calore tende a ritirarsi.

    Cuocete a fuoco medio per circa 5 minuti, la pelle risulterà croccante e dorata ma attaccata al pentolino, non vi rimane che staccarla delicatamente con una spatolina di metallo.

Il fumetto

  1. Utilizzate la lisca e la testa per fare un bel fumetto di pesce dove cuocerete la pasta per meta del suo tempo di cottura. Iniziate mettendo in una pentola capiente l’olio, i resti del pesce ed il resto tutto tritato, dopo 2 minuti aggiungete l’acqua e fate ridurre il fumetto per almeno 1/4. Filtrate il fumetto e riportando a bollore buttate la pasta.

Marinatura, sughetto e conclusione del piatto

  1. Marinate i filetti in olio, sale, pepe e lime e nel frattempo create un sughetto fatto con olio, spicchio d’aglio, pomodorini, mazzetto di maggiorana e prezzemolo fresco nel quale terminerete la cottura della pasta. Al termine della cottura (3/4 minuti) aggiungerete anche i filetti marinati che rilasceranno tutto il sapore del pesce. (Ricordatevi di bagnare di tanto in tanto il sughetto con il fumetto rimasto).

    Guarnite con una granella di pistacchio leggermente tostata in un padellino, qualche fogliolina di maggiorana, lo tzest di lime e un trito di prezzemolo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da martanoskitchen

La cucina è come una bella donna, per conquistarla devi dare sempre il meglio di te, ricordandoti sempre che un pizzico di pepe non guasta mai..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.