Torta con ricotta, cioccolato e fragole, al profumo di arancia

Ci credi che in piena quarantena a causa del Covid-19 mi viene voglia di esperimentare? Praticamente è la mia prima volta con un vero e proprio pandispagna, ovviamente senza lievito! Ho avuto sempre paura a farla e di ottenere un mattone. Ma questa volta mi sono veramente decisa ed eccomi qui, con questa nuova e deliziosa ricetta: la torta con ricotta, cioccolato e fragole, con un sottile sentore e profumo di arancia. Livello di soddisfazione? 10/10!!

Come vedi nelle fotografie, l’ho rifinita in “mood” Pasquale, visto il periodo, ma in realtà è adatta ad ogni occasione. Basterà cambiare decorazioni ed il gioco è fatto!
Torta con ricotta cioccolato e fragole

Torta con ricotta, cioccolato e fragole, al profumo di arancia

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore 35 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

Per il pandispagna

  • 4Uova (Medie)
  • 120 gZucchero
  • 100 gFarina 00
  • q.b.Burro e farina (per l’interno dello stampo )

Per la farcia di ricotta

  • 500 gRicotta vaccina (Fresca del giorno precedente)
  • 50 gZucchero a velo
  • 6 gocceAroma all’arancia

Per la bagna e rifinitura

  • 1Arancia
  • 1 cucchiainoZucchero (Facoltativo)
  • 50 gCioccolato fondente
  • 6Fragole
  • q.b.Pezzi di cioccolato ricavati dalle uova di Pasqua (Preferibilmente fondente, oppure gocce di cioccolato fondente)

Strumenti

  • Stampo di 18 cm di diametro
  • Striscia di acetato (alta circa 5 cm e lunga quanto il perimetro dello stampo)
  • Frusta meglio s’è elettrica
  • Siringa da pasticcere oppure sac a poche

Preparazione della torta con ricotta, cioccolato e fragole

Preparazione del pandispagna

  1. Preriscaldare il forno a 170 ºC;

  2. Foderare con carta da forno il fondo dello stampo (che consiglio non sia più grande di 21 cm di diametro), ed imburrare ed infarinare le pareti interne. Tenere da parte;

  3. Sgusciare le uova mettendo separatamente i tuorli e gli albumi;

  4. Montare con la frusta gli albumi a neve ben ferma;

  5. Versare lo zucchero ai tuorli e sbattere con la frusta per circa 10 minuti, ovvero finché non risulteranno gonfi e spumosi (quasi bianchi);

  6. Unire al composto di tuorli gli albumi a neve e mescolarli delicatamente con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto, per evitare di sgonfiarli;

  7. Infine, unire la farina setacciata, e mescolare anche essa in maniera delicata con la spatola, finché ad amalgamare bene il tutto;

  8. Versare il composto nello stampo;

  9. Infornare, ad altezza media ed in modalità statica, e cucinare durante 40 minuti;

  10. Prima di togliere lo stampo dal forno, fare la prova stecchino al centro del pandispagna per verificare la completa cottura. Se dovesse uscire ancora umido, cuocere per altri 5 minuti (facendo comunque nuovamente la prova stecchino);

  11. A cottura ultimata, lasciare a temperatura ambiente durante alcuni minuti per farlo intiepidire, quindi togliere dallo stampo e, capovolgendolo, sistemarlo sulla griglia di raffreddamento;

  12. Fare freddare completamente prima di procedere alla composizione della torta (un’idea è quella di prepararla la sera prima e lasciarla tutta la notte);

Preparazione della farcia di ricotta

  1. Versare in una ciotola la ricotta, lo zucchero a velo e l’aroma di arancia;

  2. Con l’aiuto della frusta, mescolare fino a formare un composto liscio ed omogeneo, senza grumi;

  3. Conservare la ricotta in frigorifero fino al momento di comporre la torta;

Composizione e rifinitura della torta con ricotta, cioccolato e fragole

  1. Estrarre il succo dell’arancia, filtrandolo perfettamente per evitare la presenza di polpa;

  2. Aggiungerci dell’acqua in quantità identica a quella del succo ottenuto, e lo zucchero (facoltativo), quindi mescolare;

  3. Tagliare il pandispagna formando due dischi più o meno della stessa altezza;

  4. Bagnare i dischi di pandispagna, sulle facciate corrispondenti al taglio, aiutandosi con una bottiglietta di plastica oppure con un cucchiaio (conservare un po’ di bagna);

  5. Versare sul pandispagna metà della ricotta messa da parte, livellandola bene. Quindi sovrapporre l’altra metà del pandispagna;

  6. Versare sulla parte superiore della torta la bagna messa da parte, distribuendola uniformemente;

  7. Versare parte della ricotta rimasta sulla circonferenza e sulla superficie della torta, creando un leggero strato. Aiutarsi con una spatola per dolci oppure con il dorso del cucchiaio per creare uno strato liscio. Conservare in frigorifero la ricotta rimasta;

  8. Sciogliere il cioccolato fondente nel microonde od a bagnomaria;

  9. Con un leccapentole, versare il cioccolato fuso sulla striscia di acetato (che dovrà essere di altezza e lunghezza corrispondente alla circonferenza del pandispagna farcito), distribuendolo uniformemente e senza lasciare spazi vuoti;

  10. Attendere circa 5 minuti per far sì che il cioccolato fondente si intiepidisca;

  11. Fare aderire la striscia con il cioccolato alla circonferenza della torta e mettere in frigorifero per almeno 30 minuti, così da fare solidificare il cioccolato;

  12. Tirare la torta fuori dal frigo e, delicatamente, staccare la striscia di acetato (il cioccolato rimarrà così attaccato al bordo);

  13. Mettere la ricotta rimasta dentro una siringa da pasticcere e, con l’aiuto del beccuccio a stella grande, creare dei decori sulla superficie;

  14. Sistemare le fragole, precedente lavate ed asciugate, intere e/o affettate, e qualche pezzetto di cioccolato ricavato dalle uova di pasqua, oppure con delle gocce di cioccolato fondente;

  15. Torta con ricotta cioccolato e fragole

    Conservare in frigorifero la torta con ricotta, cioccolato e fragole fino al momento di essere servita e….

    Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA