Crea sito

Ricetta per soffritto sempre pronto, perfetto per ogni preparazione

Ricetta per soffritto sempre prontoTi è mai capitato di acquistare il sedano per preparare qualche ricetta, usarne poche foglie e poi farlo marcire in frigo? A me, un sacco di volte! Ma… adesso non più! Qualche anno fa ho partecipato ad una riunione dimostrativa del funzionamento del famoso Bimby, organizzato a casa della mia amica, nonchè commare, Simona. Non ho comprato l’elettrodomestico, ma l’incontro si è reso utile per darmi tante idee, tra cui quella della ricetta per soffritto sempre pronto. Per prepararlo, avevo bisogno soltanto di un frullatore, 4 ingredienti e del mio freezer!

In questo modo, ogni volta che devo preparare un soffritto, ne prelevo un o due cubetti et volià, il gioco è fatto! Che siano le lenticchie, il ragù… il soffritto sempre pronto è un grande vantaggio in cucina!

La ricetta che segue non contiene le quantità, perché dipende da quanto sedano ne hai (almeno, nel mio caso, è quello che consumo di meno e che prima marcisce se non si usa). Dovrai calcolare gli altri ingredienti in funzione di quanto sedano ne hai (di cipolla ne metto poca, ma questo dipende del tuo gusto personale).

Ricetta per soffritto sempre pronto

Ricetta per soffritto sempre pronto, perfetto per ogni preparazione

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • q.b. Sedano
  • q.b. Carote
  • q.b. Cipolla
  • q.b. Olio di oliva evo

Preparazione

  1. Lavare attentamente le foglie di sedano con l’acqua, eliminando ogni traccia di terra, e scartando i pezzi che non siano in buone condizioni. Spezzetarle, non troppo grossolanamente, e fare scolare bene;

  2. Spelare le carote, lavarle e tagliarle a pezzettoni non troppo grandi;

  3. Pulire le cipolle, lavarle e tagliarle a spicchi non troppo grossolani;

  4. Frullare bene ogni ingrediente e versarli in una ciotola;

  5. Aggiungere un po’ di olio di oliva evo, mescolare tutto per bene e versare il composto in contenitori rettangolari da freezer (preferibilmente in plastica);

  6. Chiudere e congelare per 24 ore circa;

  7. Tirare fuori i contenitori, capovolgere sul piano di lavoro il preparato per soffritto congelato e tagliarlo a cubetti;

  8. Mettere i cubetti negli appositi sacchi per freezer, chiudere bene, e conservare nel congelatore.

    Ecco il tuo soffritto sempre pronto, che potrai utilizzare per ogni tua ricetta.

Conservazione e modalità di utilizzo

Questo soffritto sempre pronto lo potrai conservare in freezer per mesi (preferibilmente non più di 1 anno).

Per utilizzarli, basterà prelevarne la quantità che credi necessaria per le tue preparazioni e, senza scongelarli, versarli in padella/pentola aggiungendo dell’olio (considera che i cubetti ne contengono già un po’) e cucinare normalmente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella!", ci sono io, un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come la mia cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA