Crea sito

Granatina fatta in casa, per cocktail alcolici ed analcolici

Granatina fatta in casaCosa faccio con delle melagrane biologiche che un parente mi regala? Oltre a mangiarle, cosa abbastanza banale, ho deciso di preparare la  granatina fatta in casa.

Se non la conosci, la granatina è una bevanda sciroppata perfetta per preparare deliziosi cocktail alcoli ed analcolici. Uno dei più famosi è lo Shirley Temple,  cocktail analcolico inventato onore della giovane attrice negli anni trenta e che si ottiene miscelando due parti di ginger ale con una parte di granatina. Da leccarsi i baffi!

Quindi, se cerchi idee di cosa fartene con le tue melagrane, ecco una semplicissima che si rende perfetta per le prossime feste e ricorrenze.

Granatina fatta in casa

Granatina fatta in casa, per cocktail alcolici ed analcolici

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: Dipende dalla quantità di melagrane (con 1 unità ho preparato 330 ml di granatina)
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • X g Succo di melagrana (Misurare il succo filtrato per stabilire il valore X)
  • X/2 g Zucchero
  • q.b. Succo di limone (circa 1 cucchiaio per ogni 300 g di succo di melagrana)

Preparazione

  1. Per prima cosa, consiglio di indossare sia dei guanti in lattice che un grembiule, in quanto i grani delle melagrane rilasciano delle persistenti macchie scure;

  2. Quindi, tagliare a metà la buccia della melagrana, facendo attenzione a non approfondire troppo per non rovinare i grani del frutto, ed aprirla con le mani. Tagliare nuovamente la buccia di ogni metà ed aprirle anche esse;

  3. Estrarre dall’interno i grappoli di grani di melagrana e metterle in un contenitore;

  4. Straccare ogni singolo grano, avendo cura di eliminare le pellicine bianche che circondano i grappoli ed i piccoli piccioli dei grani, in quanto sono entrambi molto amari;

  5. Inserire nel bicchiere del frullatore i grani di melagrana e frullare bene;

  6. Filtrare bene il succo ottenuto ed il mio consiglio è quello di passarlo prima per un colino dalle maglie piùttosto larghe e poi da un altro dalle maglie più fitte possibile;

  7. Pesare il succo di melagrana dopo averlo filtrato e calcolare che servirà la metà del suo peso di zucchero;

  8. Unire il succo di melagrana e lo zucchero dentro una pentola e metterla sul fuoco a fiamma media, mescolando di tanto in tanto, fino a raggiungere il bollore;

  9. Abbassare la fiamma, avendo cura che lo sciroppo non smetta di bollire, e farlo cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto;

  10. Quasi a fine cottura, aggiungere il succo di limone e mescolare;

  11. Trasferire la granatina ottenuta in delle bottiglie di vetro precedentemente sterilizzate;

  12. Granatina fatta in casa

    Ecco pronta la tua granatina fatta in casa con la quale potrai preparare deliziosi cocktail come questo, lo Shirley Temple!

Conservazione

La granatina fatta i casa, essendo priva di conservanti artificiali, si deve tenere dentro del frigorifero e consumare entro un mese.

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella!", ci sono io, un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come la mia cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA