Peperoni arrosto

Peperoni arrosto

kcal 145 circa per 200 gr.

I peperoni arrosto secondo me è in contorno estivo per eccellenza, lo possiamo mangiare come proposto nella mia ricetta, oppure, metterli sulle bruschette, potete farli in padella, ma secondo il mio pensiero, cucinati in questo modo, sono il top !!!

Per me sono al primo posto, perché è un prodotto che si raccoglie d’estate ed è sempre in estate che c’è maggior frequenza nel riunirsi con amici e parenti a fare cenette e quindi ad avere l’occasione di preparare questi contorni sfiziosi, colorati e super gustosi !!!

Voi li preparate così ? Seguite la mia ricetta e ditemi cosa ne pensate !!

Peperoni arrosto
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Peperoni 8
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale
  • Aglio 3 spicchi
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Peperoni arrosto

    Prendere i peperoni interi e metterli a cuocere su un barbecue a carbone, oppure su una piastra sul gas, una volta che saranno cotti e quindi esternamente risulteranno neri, li metteremo dentro ad un tegame con un coperchio.

    Quando li avremo cotti tutti, li lasceremo soffocare nel tegame e possibilmente in un luogo fresco per almeno 1-2 ore.

    Trascorso il tempo, prendere ogni peperone e passarlo sotto l’acqua corrente, così da privarli della crosticina nera e dei semi interni.

    Dovranno essere ben lavati e risultare aperti solo da un lato, poi tagliarli a striscioline abbastanza sottili e metterli in uno scolapasta, che a sua volta avrà sotto una ciotola per raccogliere l’acqua.

    Una volta tagliati tutti, lasciarli sgocciolare per 1 ora circa, poi metterli in una ciotola con olio e.v.o., prezzemolo e aglio a pezzettini, sale e mescolare bene.

    Mettere in frigo per almeno 1 ora prima di servire.

    Possono essere conservati in frigo anche per 3-4 giorni.

    In alternativa, se ne facciamo in grandi quantità, una volta tagliati a striscioline e fatti sgocciolare, si possono mettere nei barattoli di vetro chiuderli ben stretti, metterli in un tegame con l’acqua, farli bollire.

    Dal momento in cui l’acqua bolle devono trascorrere 10 minuti, poi spegnere il gas e lasciarli raffreddare nel tegame.

    Non tiriamoli fuori da bollenti altrimenti scoppierebbero.

    Possono essere conservati così per 1 anno circa.

    Personalmente io preferisco congelarli nei sacchetti.

    Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube

    Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Antipasti, contorni, primi e secondi piatti, Contorni, Home

Informazioni su loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Precedente Insalata di farro Successivo Biscotti cotti in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.