Crostata al pistacchio

La crostata al pistacchio con crema al pistacchio é un dessert delizioso che stupirà voi e i vostri ospiti per il suo bellissimo aspetto e per il suo sapore intenso di pistacchio.

Delicata, ma al contempo golosa, si può servire a fine pasto come dessert, o in occasione di un the o un caffè  con le amiche e state certi che tutti vi chiederanno la ricetta, come sempre accade a me.

La raffinatezza del pistacchio lo rende un dolce per palati sopraffini e la sua bontà si accresce col passare delle ore, il giorno dopo é infatti anche più buona.
Chi la realizzerà mi darà di certo ragione!

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta di pistacchio per crostata al pistacchio

50 g farina di pistacchi (o granella)
15 g zucchero a velo
2 cucchiai olio di semi di girasole

Frolla al pistacchio per crostata al pistacchio

250 g farina 00
50 g zucchero a velo
80 g pasta di pistacchi
100 g burro (a pezzetti)
1 albume (di uovo piccolo)
1 g sale fino
1/3 bustina vanillina

Crema al pistacchio

750 ml latte intero
85 g zucchero
110 g amido di mais (maizena)
1 bustina vanillina
200 g crema di pistacchi

Crostata al pistacchio con crema al pistacchio – decorazione

40 g granella di pistacchi
q.b. zucchero a velo

558,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 558,56 (Kcal)
  • Carboidrati 51,24 (g) di cui Zuccheri 20,95 (g)
  • Proteine 14,16 (g)
  • Grassi 33,90 (g) di cui saturi 7,68 (g)di cui insaturi 8,26 (g)
  • Fibre 3,80 (g)
  • Sodio 48,43 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 148 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Crostata al pistacchio con crema al pistacchio

Preparazione

Crema al latte

Per preparare la crostata con crema al pistacchio, iniziare dalla crema al latte.

Direttamente nel tegame in cui si andrà ad addensarla, riunire amido, zucchero e vanillina.

Aggiungervi il latte poco alla volta, incorporandolo con frusta a mano alle polveri prima di aggiungerne altro.

Fatto ciò  trasferire il tegame sul fuoco e a fiamma moderata e sempre rigirando, portare a bollore.

Spegnere, trasferire in una ciotola e fare raffreddare con pellicola a contatto.

Frolla al pistacchio

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Per preparare la frolla al pistacchio, riunire in una ciotola tutti gli ingredienti e impastare.

Prelevare dal totale della frolla circa 1/3 di essa e riporla in freezer, ben chiusa nella pellicola, per il tempo che ci occorrerà a preparare la base.

Stendere col mattarello i rimanenti 2/3 dell’impasto tra due fogli di carta forno, aiutarsi con poca farina.

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Rivestire una teglia con carta forno oppure se volete che non ne rimangano i segni sul dolce finito, potete usare una teglia a cerniera oleata e infarinata.

Un altro metodo è quello di foderare il fondo della teglia con un disco di carta forno e sotto ad esso far passare due strisce di carta forno lunghe che si incrociano.

Lasciare che le estremità di queste debordino dalla teglia.

Infatti, afferrandole, potrete poi facilmente estrarre la base cotta e ormai fredda.

Adagiare sulla teglia la pasta stesa e dopo aver creato un bordo di circa 2 cm, bucherellare con una forchetta il fondo.

Effettuare la cottura alla cieca, detta anche cottura in bianco coprendo con carta forno e fagioli secchi (o con le apposite sfere in ceramica).

Cuocere per circa mezz’ora, a 170 gradi nella parte centrale del forno preriscaldato e statico.

Quando però saranno trascorsi una ventina di minuti, togliere la carta forno per far asciugare bene il fondo, non fare prendere troppo colore.

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Nel frattempo dall’impasto che era stato messo a raffreddare, ricavare dei biscotti a forma di fiore di media grandezza o altra forma gradita.

Se userete lo stampo a fiore per pasta di zucchero, attenzione acchè sia ben asciutto e infarinato prima di formare ogni singolo biscotto. 

Ne basteranno 7, ma é meglio realizzare qualche biscotto in più per sicurezza.

Cuocere a 170 gradi per circa 10 minuti, non fare dorare troppo.

Lasciare poi raffreddare.

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchioCrostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Crostata al pistacchio con crema al pistacchio

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Quando la crema al latte sarà fredda, lavorarla con le fruste elettriche.  

Ottenuta una consistenza abbastanza liscia, unirvi la crema di pistacchio e sempre con le fruste elettriche, incorporarla velocemente alla crema al latte.

Abbiamo così ottenuto la crema al pistacchio.

Farcire con essa la base di frolla, adagiarvi sopra le decorazioni di biscotto e cospargere poi di granella facendola aderire alla crema con una lieve pressione.

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Se si vuole, spolverizzare con pochissimo zucchero a velo per non nascondere il verde del pistacchio.

Crostata al pistacchio con frolla al pistacchio

Conservazione

Ben chiusa in un contenitore ermetico in frigo per circa 3 giorni.

Potrebbe interessarti anche ..

Biscotti tutto pistacchio, Sigarette dolci al pistacchio

Link sponsorizzati nella pagina

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.