Crea sito

Treccia di Pasqua ripiena

Treccia di Pasqua ripiena, si tratta di una corona di pane farcito a tre gusti con sopra le uova. Questa ricetta l’ho vista sul libro di Sara Papa Tutta la bontà del pane ma ho cambiato le farciture e l’ho adattate ai gusti della mia famiglia così come potete fare anche voi, vi do le dosi sia per il lievito di birra che per il lievito madre, preparatela come preferite.

Treccia di Pasqua ripiena
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 600 gFarina 0
  • 370 gAcqua
  • 150 gLievito madre o 6 g lievito di birra fresco
  • 30 gOlio extravergine d’oliva
  • 10 gSale

Per la farcitura

  • 2Scatolette di Tonno
  • 10Olive verdi
  • 100 gRucola
  • 1 spicchioAglio
  • 7 fetteSalame
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Origano
  • 2 cucchiaiPolpa di pomodoro
  • 4Uova

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito con l’acqua.

    Mettere la farina in una ciotola, aggiungere pian piano l’acqua e iniziare ad impastare. unire anche l’olio e il sale e lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e ben elastico.

  2. Mettere l’impasto in una ciotola unta leggermente di olio, coprirlo con la pellicola trasparente e un canovaccio e lasciarlo lievitare fino a che raddoppia di volume. Io l’ho impastato la sera e l’ho lasciato lievitare tutta la notte a temperatura ambiente.

  3. Sbollentare la rucola in acqua bollente leggermente salata per qualche minuto poi scolarla e farla rosolare in una padella con olio e aglio, salare leggermente, cuocerla per qualche minuto, spegnere e lasciare raffreddare.

  4. Versare l’impasto lievitato sulla spianatoia infarinata.

  5. Mettere da parte un pezzo di impasto da 100 g per la decorazione finale.

  6. Dividere il restante impasto in tre parti uguali.

  7. treccia di Pasqua

    Formare con un pezzo un filoncino, appiattirlo con il mattarello e metterci sopra il tonno sgocciolato e spezzettato, le olive tagliate a pezzi, un pochino di sale, di olio e di origano, chiudere la pasta sigillando bene le estremità con i polpastrelli.

  8. Ripetere l’operazione con un altro pezzo di pasta e farcirlo con le fette di salame tagliate a metà.

  9. Mettere il terzo pezzo di pasta in una ciotola insieme alla rucola e impastare bene il tutto, poi formare un filoncino aiutandosi con della farina.

  10. Allineare i tre filoncini, spennellare quello farcito con il tonno con la polpa di pomodoro condita con sale e olio e quello con il salame spennellarlo con olio e spolverizzarlo con l’origano.

  11. Intrecciare i tre filoncini, unire le estremità e chiudere a ciambella.

  12. Adagiare la ciambella ottenuta su una teglia con carta forno.

  13. Posizionare sulla treccia le uova, con il guscio, ben lavate, e ingabbiarle con delle strisce di pasta che avevamo messo da parte, disponendole a croce.

  14. Coprire e lasciare lievitare per circa un’ora.

  15. Infornare la treccia in forno caldo a 200° per circa 40 minuti ma regolatevi come sempre con il vostro forno.

  16. Treccia di Pasqua ripiena
  17. Per vedere altre ricette per Pasqua clicca qui

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Treccia di Pasqua ripiena”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.