Crea sito

Pasta funghi e speck con pomodori

La pasta funghi e speck con pomodori è un primo piatto velocissimo da preparare, ho usato i funghi champignon detti anche funghi bianchi e i cardoncelli che secondo me sono sono tra i funghi più buoni e prelibati e quì in puglia poi crescono spontaneamente.

pasta funghi e speck con pomodori
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Speck 60 g
  • funghi cardoncelli 200 g
  • Funghi champignon 100 g
  • Pomodorini 100 g
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pasta 350 g

Preparazione

  1. I funghi in genere non si lavano ma si puliscono bene con uno straccio per rimuovere la terra, ma i cardoncelli hanno veramente tanta terra e il mio fruttivendolo mi ha consigliato di lavarli e così ho fatto, in verità io anche ai funghi champignon gliela do una sciacquata.

  2. In una padella scaldare l’olio con l’aglio, aggiungere lo speck e i funghi ben puliti e tagliati a pezzi, risolare un pochino e aggiungere i pomodori anch’essi tagliati a pezzi, salare e cuocere per alcuni minuti, giusto il tempo che i pomodori si ammacchino un poco.

    Intanto cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e versarla nella padella, aggiungere un pochino di acqua di cottura della pasta e prezzemolo tritato, mescolare per far amalgamare bene e quando l’acqua è asciugata, spegnere e servire.

Note

Ho utilizzato pre questa ricetta le Fettuccine di Campofilone “Italiano” dalla Degustabox di settembre.

Potete usare anche altri tipi di funghi.

Lo speck potete metterlo a dadini o a listarelle, come preferite.

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.