Calamari al forno come fritti

I calamari al forno come fritti sono ovviamente più leggeri di quelli fritti realmente ma sono buoni e croccanti allo stesso modo, ve lo assicuro, hanno la stessa consistenza e lo stesso sapore ma molto molto più leggeri.

 

calamari al forno come fritti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Calamari 800 g
  • Farina di semola rimacinata q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Pulire i calamari, togliere le interiora e l’anima, togliere anche la pelle esterna, lavarli per bene e tagliarli ad anelli.

  2. Asciugare bene gli anelli di calamari, infarinarli e adagiarli su una teglia con carta forno oliata, aggiungere un filo d’olio anche sopra e infornarli in forno ventilato già caldo a 180° per 10 minuti, poi girarli dall’altro lato e infornare ancora per 5 minuti, cospargere di sale e servire.

  3. I tempi di cottura possono variare in base al tipo di forno, magari in alcuni forni c’è bisogno di meno tempo, o di qualche minuto in più, comunque quando sono dorati sono pronti.

Note

Per vedere tutte le mie ricette con il calamari, clicca qui

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette

Precedente Patate di mia nonna Successivo Frittata con la bietola, cotta in forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.