RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO
RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

Il Tartufo Bianchetto , conosciuto anche come Tartufo di Primavera o marzuolo è un tubero che si adatta molto bene a qualsiasi terreno e temperatura e si  può gustare come s’intuisce dalla parola, in questa parte dell’anno . In Romagna e lungo le coste della Toscana, viene utilizzato per le frittata tartufo di bianchetto.  E’ il ” parente povero” del Tartufo Bianco pregiato, per questo molto meno caro. Il suo profumo sprigiona una nota d’aglio , ma gradevole. Al contrario di quello pregiato che si abbina splendidamente al burro, questo sprigiona il massimo della sua bontà con l’olio extra vergine d’oliva e si cucina allo stesso modo con ottimi risultati .

Per accentuare il sapore ho utilizzato per questo risotto, una delle tante specialità gastronomiche pugliesi  dell’ OLEIFICIO COOPERATIVO “GOCCIA DI SOLE ” MOLFETTA S.R.L  , produttori dell’Olio extra vergine di oliva – Linea Etichetta verde   D.O.P ” Terra di Bari”GOCCIA DI SOLE

Oleificio Cooperativo GOCCIA DI SOLE  aderisce al progetto QUI DA NOI

RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

Categoria : Primi piatti, Ricette Collaborazioni, Risotti

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso carnaroli
  • 1 tartufo bianchetto
  • 1 L e 1/2 di brodo vegetale
  • CONDIMENTO AL TARTUFO BIANCO IN OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA  GOCCIA DI SOLE 
  • 4o gr di parmigiano grattugiato
  • sale qb

RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

Preparazione :

 

In una casseruola tostare il riso con filo di olio al tartufo bianco. Coprirlo a filo con l brodo e lasciare cuocere  a fuoco medio,mescolando di tanto in tanto e aggiustare di sale .A mano a mano  che  il riso tende ad asciugare , aggiungerne altro gradatamente . 5 minuti prima del termine della cottura  ( circa 16 – 18 minuti ),aggiungere una grattugiata di tartufo bianchetto.

RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO
RISOTTO AL TARTUFO BIANCHETTO

A fine cottura spegnere , aggiungere parmigiano , un filo di condimento al tartufo bianco e mantecare . Preparare i piatti e completare con una grattugiata di tartufo bianchetto …. A tavola!!

Goccia di Sole

Ti è piaciuta la ricetta? Clicca sulla mia pagina Facebook Il Leccapentole E Le Sue Padelle troverai tante novità!

 

 

Primi piatti, Ricette Collaborazioni, Risotti , , ,

Informazioni su Fernanda

Mi chiamo Fernanda, sono sposata e mamma di Chiara. Da sempre con la passione per la cucina e da sempre con le mani in pasta. Qualche anno, fa incoraggiata da amici e famiglia (stanchi di essere le cavie dei miei piatti), ho aperto il primo blog. Dopo un anno sono approdata con il mio blog su un'importante piattaforma televisiva, poi su una web. Ho partecipato a show cooking, ospitate in tv , spot pubblicitario per una grande azienda e a numerosi contest ottenendo riconoscimenti. Collaboro con le mie ricette per produttori di rilievo, un'importante Libreria on-line dedicata agli e-book di cucina e un Sito Web Regionale. Occasionalmente sono docente in una scuola di cucina a Genova. La mia è una cucina tradizionale, fatta con prodotti semplici del territorio lavorati con fantasia. Il mio blog è presente sui principali social network Che dire di più': e' giunta l’ora di andare in cucina !

Precedente PIPE ROSSE CON FUNGHI E SPECK Successivo PENNETTE CON BACCALA' A CIAUREDDA