Polpettone cotto in pentola a pressione

Il Polpettone cotto in pentola a pressione, è semplicemente delizioso, e soprattutto meraviglioso per il pochissimo tempo necessario alla sua cottura. Come noterete dalla ricetta, non metto latte nel suo interno perché ne sono intollerante, ma per renderlo comunque morbido, aggiungo più parmigiano grattugiato, possibilmente molto stagionato. Questa è la stessa ricetta, che utilizzo nella macelleria di famiglia: collaudata ormai da circa 30 anni…i nostri polpettoni vanno a ruba. Molte persone aggiungono all’impasto le patate, altre la ricotta… buonissimi in ogni caso, ma io lo preferisco semplice, così da poter aggiungere tutto ciò che voglio in cottura. I miei nipotini, soprattutto Gabriele, ne sono golosi, soprattutto se accompagnato da patatine fritte e ketchup!!!!

Per questa ricetta, ho utilizzato Lagostina classica da 3,5l

Polpettone cotto in pentola a pressione
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

600 g carne tritata mista
50 g pane grattugiato (+ panatura)
100 g parmigiano grattugiato
1 uovo grande
q.b. sale
1 spicchio aglio
1 ciuffo prezzemolo
300 g funghi già puliti
100 g olive di Gaeta
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
200 g acqua e vino bianco

Strumenti

1 Pentola a pressione
1 Ciotola

Come preparare il Polpettone cotto in pentola a pressione

Per preparare il Polpettone cotto in pentola a pressione, vi servirà pochissimo tempo.

Come sempre, vi consiglio di organizzare il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

Versate in una ciotola capiente la carne macinata, aggiungetevi il pane e il parmigiano grattugiati, un pizzico di sale e l’uovo.

Se dovesse essere un uovo di piccole dimensioni, mettetene due.

Amalgamate tutto con le mani, in modo che il condimento sia distribuito omogeneamente.

Date forma al polpettone, cercando di rispettare le dimensioni della pentola a pressione in cui andrete a cuocerlo.

Ripassatelo nel pane grattugiato, e riponetelo in un piatto, in attesa di essere cotto.

Fate un trito con il prezzemolo e l’aglio, rovesciateli all’interno della pentola a pressione, rosolandoli leggermente, assieme all’olio extravergine di oliva.

Aggiungete ora anche il polpettone, e rosolate anch’esso per un minuto, girandolo da tutte le parti.

Inserite anche i funghi, le olive di Gaeta, un pizzico di sale, l’acqua e vino, e dopo aver mescolato leggermente, chiudete con il coperchio, ermeticamente.

Assicuratevi che la valvola sia ben chiusa, e mettete a cuocere a fiamma alta.

Quando sentirete il sibilo, ma quello più forte, abbassate al minimo la fiamma, e lasciate cuocere per 20 minuti.

Terminato il tempo di cottura, prima di aprire, sollevate piano piano la levetta della valvola, per far fuoriuscire il vapore.

Solo a questo punto, potrete scoperchiare.

Se non dovesse servirvi subito, potete lasciarlo raffreddare direttamente in pentola, senza necessariamente sfiatare.

Estraete il polpettone dalla pentola, e controllate che il condimento non sia troppo liquido, in caso fatelo ritirare un pochino.

Decidete poi se portarlo a tavola intero o già a fettine, qualora optiate per la seconda soluzione, aspettate che si raffreddi, altrimenti durante il taglio le fettine potrebbero rompersi.

Servite il vostro polpettone, caldo o a temperatura ambiente, accompagnandolo con il condimento di funghi e olive di Gaeta.

Per preparare il Polpettone cotto in pentola a pressione, organizzatevi con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

Consigli e varianti

Potete conservare il Polpettone cotto in pentola a pressione, per qualche giorno, ma ovviamente in frigorifero.

Volete cucinarlo in modo tradizionale? Nessun problema, vi basterà raddoppiare i tempi di cottura, ma anche i liquidi dovranno essere maggiorati.

Se non dovessero piacervi i funghi e le olive, potete condirlo con quello che più vi piace.

Amate i polpettoni? Allora non perdetevi la prossima ricetta: Polpettone con porro e olive

Vi è piaciuta la mia ricetta Polpettone cotto in pentola a pressione? Seguitemi sulla pagina Facebook InstagramPinterest  per non perdere nessuna novità!!

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.