Conserva di cetrioli in agrodolce

La Conserva di cetrioli in agrodolce, è una ricetta che ho ritrovato dopo tanti anni. Mi ero quasi dimenticata, di quanto fossero buoni…così in men che non si dica, mi sono messa all’opera…provateli subito, potrete così  utilizzarli, durante il periodo invernale, soprattutto accanto ai bolliti, formaggi, salumi, panini… Come sempre, però, vi consiglio di utilizzare prodotti provenienti da agricoltura biologica.

Conserva di cetrioli in agrodolce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgCetrioli
  • q.b.Sale grosso
  • 300 gAceto vino bianco
  • 300 gZucchero integrale di canna
  • 200 gOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Maggiorana
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • vasi di vetro con coperchio
  • Casseruola

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Lavate i cetrioli, spuntateli, e tagliateli prima a metà mel senso della larghezza.

    Tagliateli poi in 4 nel senso opposto  e poi a pezzettoni.

    Metteteli in una ciotola capiente, cospargeteli di sale, e lasciateli riposare per circa 4 ore.

    Nel frattempo, preparate uno sciroppo: fate bollire per qualche minuto, l’aceto e lo zucchero, fino allo scioglimento di quest’ultimo.

    Aggiungete al liquido ottenuto, una volta freddo, la giusta dose di olio extravergine di oliva e maggiorana.

    Scolate i cetrioli, ripartiteli in egual misura nei vasetti, e riempiteli con lo sciroppo ottenuto.

    Copriteli bene, e controllate che non ci siano bolle d’aria. Inserite in ognuno, qualche grano di pepe, e chiudete bene.

    Mettete a sterilizzare,  i barattoli, coprendoli di acqua fredda.

    Appena l’acqua inizia a bollire, calcolate circa 40/45  minuti, poi spegnete e lasciate raffreddare.

    Etichettate i vasetti, e disponete in un luogo buio e asciutto la vostra Conserva di cetrioli in agrodolce.

    Aspettate almeno una trentina di giorni, prima di consumarli.

Note

Consiglio: per il corretto procedimento di conservazione, leggete il seguente link:https://blog.giallozafferano.it/lappetitovienmangiando/le-mie-conserve-dolci-e-salate/

Vi è piaciuta la mia ricetta Conserva di cetrioli in agrodolce agrodolce? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.