Impanata con lievito madre

Oggi per pranzo ho preparato questa impanata con lievito madre, ripiena di salsiccia, provolone piccante e una salsa di pomodoro, insaporita con origano.

L’impanata è un rotolo di pasta lievitata che si usa fare in Sicilia, con vari tipi di ripieno, a seconda anche delle zone; io gli ho dato la forma a ciambellone e ho usato il lievito madre, ma se volete potete fare l’impanata utilizzando 2 gr di lievito di birra e facendo la lievitazione lenta come in ricetta.

Per il pomodoro vi consiglio di usare una lattina di Lapolpapiù Cirio, fatto di pomodori tagliati a cubetti ai quali viene aggiunta una salsa di pomodori, ottenendo così un prodotto corposo, denso e profumato.

QUI troverete la ricetta per preparare il vostro lievito madre .

ok

Impanata con lievito madre

Seguimi anche su  Facebook 

INGREDIENTI :

600 gr di farina 0

60 gr di lievito madre

380 gr di acqua

8 gr di sale

2 cucchiai rasi di strutto

Per il ripieno :

2 salsicce

150 gr di provolone piccante

1 lattina di Lapolpapiù Cirio

ESECUZIONE :

1) Rinfrescare il lievito con pari dose di farina 0, fare una palla e metterlo in luogo tiepido, (solo per la stagione fredda) coperto con un canovaccio.

Il lievito deve raddoppiare, ci vogliono di solito 3 ore.

2) Trascorso questo  tempo, prenderne 60 gr e il resto metterlo nel suo barattolo di vetro, sciacquato con l’acqua bollente e asciugato, in frigo.

3) Impastare farina, lievito fatto a pezzetti, unendo l’acqua un po’ per volta, fin quando la pasta non è bella liscia; aggiungere poi lo strutto, far amalgamare bene, e alla fine il sale  .

4) A questo punto fare una palla e mettere in una ciotola unta; far lievitare a temperatura ambiente (io avevo  22° ) per circa 12 ore, io ho impastato la sera verso le 22.00.

5) Quando la pasta sarà raddoppiata al mattino (se in casa avete molto caldo, d’estate ad esempio, mettere in frigo l’impasto ), infarinare una spianatoia molto bene, rovesciarvi la pasta e infarinare anche la parte superiore, poi allargare con le mani senza sgonfiare l’impasto, nel caso aiutatevi col mattarello ma sempre delicatamente.

6) A questo punto ricoprire con la Lapolpapiù Cirio , che avrete fatto cuocere in padella senza coperchio, con olio, origano, pepe nero e sale per circa 20 minuti (la salsa deve essere fredda ), salsiccia e il provolone a tocchetti; arrotolare con delicatezza, chiudere a ciambella e mettere sulla leccarda del forno ricoperta da carta forno, far rilievitare 30-60 minuti.

7) Infornare a 180° per circa 50-55 minuti, aprendo lo sportello del forno verso la fine per far asciugare l’impanata.

(Visited 721 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.