Calamarata ai frutti di mare

La calamarata ai frutti di mare è un primo piatto succulento, sentirete il  sapore accentuato di mare e il gusto intenso e corposo della pasta. 

Calamarata ai frutti di mare

CALAMARATA AI FRUTTI DI MARE

Questi gli ingredienti per 4 persone:

-350 gr. di pasta formato calamarata

-500 gr. di frutti di mare

-2 pomodori maturi

-1 cucchiaio di mascarpone

-prezzemolo e basilico qualche rametto

-1 spicchio d’aglio

-olio evo q.b.

-sale e pepe nero

Procedimento:

Realizzare questo delizioso primo piatto di mare è molto semplice e rapido, il risultato è ottimo. Volendo utilizzate questo speciale formato di pasta di tipo artigianale, in quanto avendo una lavorazione un pò più rustica attacca meglio il condimento.

Per la realizazione del pitto procedete così: scaldate  una padella antiaderente  di grandezza tale da poter poi contenere la pasta,  mettete l’olio e l’aglio intero schiacciato, quest’ultimo lo leveremo a fine cottura dopo aver rilasciato il profumo, aggiungete  poi  i pomodori lavati, privati dei semi e tagliati a pezzetti, lasciate cuocere per qualche minuto. Aggiungete i frutti di mare (se non li avete freschi potete utilizzare quelli surgelati) e fate cuocere ancora brevemente, salate  ed inserite un cucchiaino abbondante di prezzemolo tritato.

Intanto portate a bollore  una pentola con acqua salata  e lessate la pasta, scolatela al dente ed aggiungetela alla padella coi frutti di  mare, mescolate bene ed incorporate il mascarpone sciolto in qualche cucchiaio d’acqua della cottura  della pasta, aggiustate di sale e irrorate con un filo d’olio a crudo. Servite ben calda con una lieve macinata di pepe nero e qualche foglia di basilico. Gustate questo delizioso primo piatto accompagnato da un buon bicchiere di vino bianco che avrete tenuto in frigorifero fino al momento di servire.

Se vuoi seguire le mie ricette, tanti video e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.