Crea sito

Pasta fresca all’uovo

Ho imparato a preparare la pasta fresca all’uovo da mia nonna materna. Proprio lei mi ha insegnato ad impastare tutto rigorosamente a mano, perché la pasta va sentita sotto le dita…Voi naturalmente impastatela come preferite, se a mano non riuscite, aiutatevi con una planetaria o un robot da cucina. Tenete presente che 1 uovo ha bisogno di 100 g di farina e che per ogni persona basta un uovo, io mi regolo così.

Pasta fresca all'uovo den
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6Uova
  • 600 gFarina
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Solitamente la farina utilizzata per la preparazione della pasta fresca all’uovo è farina 00 oppure farina di tipo 0. Io invece, amo un impasto rustico e sostituisco parte della farina “classica” con della semola di grano duro.

  2. Mi è capitato anche di utilizzare esclusivamente la semola di grano duro per la pasta all’uovo o di variare le sue percentuali nella preparazione. Ad esempio nell’ impasto in foto ho utilizzato metà farina 00 e metà semola di grado duro ma come dicevo prima va molto a gusto.

  3. Versate su una spianatoia la farina e create un incavo al centro in cui aggiungerete un pizzico di sale e le uova intere.

  4. Con una forchetta cominciate a lavorare il composto, non appena sarà possibile, passate a lavorarlo con le mani. Lavoratelo  bene, il panetto deve essere morbido e liscio ma non deve attaccare alle mani. Se necessario aiutatevi con un pochino di farina, al contrario se dovesse essere troppo asciutto aggiungete un uovo.

  5. Una volta pronto, avvolgete l’impasto in un foglio di pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per circa 30 minuti fuori dal frigorifero.

  6. Per stendere la pasta potete utilizzate il mattarello oppure la classica macchinetta che in casa abbiamo tutti, sia essa manuale o elettrica. Il mattarello richiede molta energia e se voi non ne avete o avete poco tempo, vi conviene utilizzare la classica macchinetta per la pasta.

  7. Se utilizzate il mattarello, stendetela sulla spianatoia aiutandovi con un pochino di farina, cercando di renderla uniformemente sottile.

  8. Se invece utilizzate la macchinetta per la pasta, tagliate tanti pezzi di pasta e passatela più volte, fino a renderla sottile così come preferite. Lo spessore della pasta potete regolarlo sul lato sinistro della macchinetta.

  9. Una volte pronte le sfoglie, decidete voi cosa farne. La pasta fresca all’uovo è perfetta per i ravioli, tagliatelle, cannelloni, lasagne, pappardelle…Come già detto, si adatta benissimo ad ogni preparazione, basta un pizzico di fantasia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.