Crea sito

Risotto al radicchio rosso

ll RISOTTO AL RADICCHIO ROSSO, è perfetto per il periodo invernale, molto delicato e cremoso, ti lascio la ricetta senza lattosio con e senza Bimby, è molto facile da preparare.
La prima volta che ho preparato questo risotto ancora non capivo la differenza tra le varie tipologie di riso, utilizzavo sempre il riso Parboiled per tutto. Poi ho scoperto il riso Roma, adatto per i risotti ed aiuta a formare la tipica cremina che rende il piatto avvolgente e goloso. Mentre con il Bimby ti consiglio il riso Carnaroli, che non si sgretola in cottura.
In basso ti lascio dei consigli per togliere l’amaro al radicchio, altrimenti il risotto risulterebbe troppo amaro. Ricorda di non utilizzare la parte bianca che è molto amara.

Risotto al radicchio rosso
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 360 griso Roma
  • 150 gradicchio rosso di Verona (Senza la parte bianca delle foglie)
  • 30 mlvino bianco
  • 30 gcipolla bianca
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 30 gburro senza lattosio
  • 1 lbrodo vegetale
  • 30Parmigiano 30 mesi

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Casseruola con coperchio
Il risotto con radicchio rosso è molto delicato, un primo piatto tipicamente invernale, potresti aggiungere un tocco in più con delle noci tritate e tostate e se lo tolleri del gorgonzola delattosato. Personalmente sono allergica a questo formaggio, e cerco sempre delle varianti sfiziose, ad esempio potresti utilizzare un formaggio spalmabile con erba cipollina.

Preparazione Risotto al radicchio rosso:

Oggi avevo voglia di preparare un primo piatto sostanzioso e goloso, amo molto i risotti e d’inverno ne preparo di tutti i tipi. Se non ti piace l’amarognolo del radicchio, puoi smozzarlo con piccoli trucchetti. In fondo ti lascio dei consigli della nonna super validi e sicuri!
  1. Risotto con il radicchio rosso
  2. Lava bene le singole foglie di radicchio, togli la parte bianca e taglialo molto sottile.

  3. In una casseruola fai soffriggere la cipolla a fiamma bassa. Quando è trasparente unisci il riso e fai tostare, mescolando ogni tanto, basta qualche minuto.

  4. Sfuma con il vino bianco e fai ritirare. Unisci man mano il brodo vegetale, oppure puoi unire prima metà e poi man mano aggiungi il resto.

  5. Verso metà cottura unisci il radicchio rosso, mescolare bene e porta a fine cottura, mescolando ogni tanto.

  6. Quando il riso è al dente, unisci una noce di burro, il parmigiano e manteca.

    Servi caldo e buon appetito!

  7. Risotto con radicchio appena cotto

Risotto con radicchio rosso cotto con il Bimby:

  1. Lava bene il radicchio e taglialo molto sottile. Oppure puoi farlo nel Bimby con il turbo azionando due o tre volte e metti da parte.

  2. Versa la cipolla nel boccale ed aziona per 10 secondi velocità 5.

  3. Unisci 10 gr di olio e 10 di acqua, cuoci per 5 minuti a 100° velocità 1.

  4. Unisci il riso Carnaroli e tosta per 3 minuti a 100° velocità 1 antiorario

  5. Sfuma con il vino ed aziona per 3 minuti a 100° velocità 1 con antiorario.

  6. Aggiungi il radicchio, l’acqua ed il dado e mescola con la spatola.

  7. Chiudi il coperchio con il misurino ed aziona per il tempo di cottura indicato sulla confezione del riso a 100° velocità 1 antiorario.

  8. Far riposare 1 minuto nel boccale.

  9. Versa in una casseruola ed unisci il parmigiano grattugiato a piacere ed il burro. Manteca e servi subito, se ti piace aggiungi con una spolverata di pepe

Come eliminare l’amaro dal radicchio:

  1. Se devi mangiare il radicchio a crudo ti consiglio di tagliarlo prima a listarelle e poi di metterlo in ammollo per qualche ora con acqua fredda e limone.

  2. Ricorda di togliere sempre le prime foglie, sono più appassite e più amare.

  3. Se cuoci il radicchio, puoi togliere l’amaro lasciando in ammollo le foglie in acqua fredda per una paio di ore. Non utilizzare mai la parte bianca, in cottura diventa molto amara.

  4. Per rimuovere la parte bianca, fai un taglio a V seguendo la forma della foglia e la rimuovi tutta la parte che non serve.

  5. – Puoi sbollentarlo per qualche secondo in acqua bollente leggermente salata, ti aiuta a togliere l’amaro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare.

18 Risposte a “Risotto al radicchio rosso”

  1. Mi piace tantissimo il colore che prende questo risotto, mette subito appetito alla prima occhiata. Da preparare quanto prima!
    Buona serata.

  2. Sai che io amo follemente il radicchio?
    Quel retrogusto amarognolo mi fa impazzire.
    Il risotto poi, da buona milanese, è il modo di mangiarlo che preferisco!

    1. si vero! poi nel risotto woww!!! sai un’amica l’ha provato anche con lo zafferano e una volta con il vino rosso, io solo riso e vino rosso senza radicchio ma devo provare!

    1. si vero! adoro il radicchio! una volta in un ristorante l’ho provato arrotolato nella pancetta e cotto alla griglia! mamma che buono!

    1. di nulla!! ho scoperto da poco il brie! non pensavo che mi piacesse! e nel risotto ci sta benissimo! ovviamente un pezzettino da fondere non molto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.