Ravioli ricotta e prezzemolo

Ravioli ricotta e prezzemolo una ricetta di origine abruzzese, una variante di famiglia dei classici ravioli abruzzesi con cannella. Questa versione è quella di mia madre, che le è stata insegnata a sua volta da sua madre, la nonna Laura era di Civitella Casanova, probabilmente era una ricetta della zona o che preparava mia nonna come variante di quelli classici abruzzesi.
Se ami altri primi piatti abruzzesi devi assolutamente provare il Timballo di screppelle versione al sugo, o il Timballo di sfoglia o gli Anellini alla pecorara primo piatto tipico di Elice (Pe), o la Zuppa imperiale abruzzese che si prepara nel periodo autunnale ed invernale, soprattutto nel periodo delle feste natalizie, trovi anche la variante con il Brodo con indivia pallottine e frittatine.

Ravioli di ricotta abruzzesi
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4/6 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la pasta:

  • 4uova (medie)
  • 400 gfarina (meglio se di semola)
  • 1 pizzicosale

per il ripieno:

  • 350 gricotta (io senza lattosio)
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP (o pecorino abruzzese, in mancanza quello romano stagionato)
  • 1uovo

per il sugo:

  • 500 mlpassata di pomodoro
  • 2salsicce (acoltative, o carne da sugo, si può fare il sugo semplice)
  • 20 gcipolla bianca
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchierevino bianco (da cucina)
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Pentola con coperchio
  • 1 Casseruola con coperchio
  • Mattarello
  • Coltello
  • 1 Ciotola

Preparazione dei ravioli ricotta e prezzemolo:

La ricetta tradizionale storica dei ravioli abruzzesi, prevede la ricotta di pecora, in alcune zone si tende a “smezzare” con la ricotta di mucca per avere un sapore meno forte. Mia madre ha sempre utilizzato o ricotta di mucca o mista, da quando abbiamo entrambe scoperto l’intolleranza al lattosio, abbiamo optato per una ricotta senza lattosio così da non rischiare, anche se a volte la mangio di pecora, ma deve essere smezzata con quella delattosata.
  1. Ravioli-di-ricotta-e-prezzemolo
  2. Per prima cosa prepara il sugo:

    Taglia sottile la cipolla e falla leggermente soffriggere insieme alla la salsiccia sbriciolata.

  3. Unisci il vino sfumare e continua a sbriciolare la salsiccia, unisci la passata di pomodoro e salare leggermente, copri con un coperchio, cuocere per 40 minuti circa, girando ogni tanto.

  4. Sulla spianatoia versa la farina a fontana e unisci le uova, regola di sale, e lavora fino ad ottenere un impasto elastico e compatto.

  5. Crea una palla, e lasciarla riposare per circa 30 minuti.

  6. Nel frattempo prepara la farcia: scola la ricotta unisci il prezzemolo lavato e tritato. Unisci il parmigiano l’uovo e la noce moscata (facoltativa), sala e crea un composto omogeneo.

  7. Prendi il panetto di pasta e realizza delle sfoglie sottili.

  8. Forma sulla pasta dei mucchietti di ricotta distanziati tra loro.

  9. ravioli ripieni di ricotta e prezzemolo

    Fai dei ravioli rotondi e poggiali su un vassoio infarinato per bene, altrimenti si attaccano. Ricorda di chiuderli bene!

  10. Metti a bollire l’acqua per la pasta.

    Quando bolle versa delicatamente i ravioli nell’acqua.

  11. Cuoci per qualche minuto, i ravioli freschi cuociono molto velocemente, di solito quando risalgono sopra sono cotti.

  12. Versa i i ravioli scolati in un recipiente grande col sugo e servi caldi con una spolverata di parmigiano, con del pecorino come si fa in Abruzzo.

Se con la ricotta delattosata ti viene una farcia troppo molle, puoi aggiungere altro parmigiano all’impasto o poca farina. Se tolleri la ricotta di pecora puoi utilizzare anche quella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

4 Risposte a “Ravioli ricotta e prezzemolo”

    1. a chi lo dici! quando li vedo mi torna fame! aspetta che te ne mando un pò per email!!:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.