Crea sito

Ravioli ricotta e prezzemolo

Ravioli ricotta e prezzemolo una ricetta tipica di famiglia, di origine abruzzese, ne esistono vari tipi di cui quelli con la noce moscata o con la cannella. Questa versione è quella di mia madre, che le è stata insegnata a sua volta da sua madre. Nonna Laura era di Civitella Casanova, probabilmente era una ricetta della zona o che preparava mia nonna come variante di quelli classici abruzzesi.

Ravioli ricotta e prezzemolo

Ravioli ricotta e prezzemolo

Ravioli ricotta e prezzemolo

Difficoltà: media

Costo: medio

Tempo: 2 ore circa

Gruppo ricette: I primi

Ingredienti per 4/6 persone:

Per la pasta:

  • 4 uova medie
  • 400 gr di farina
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 350 gr di ricotta di mucca
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 50 gr di parmigiano o formaggio tipico abruzzese
  • 1 uovo fresco
  • sale qb
  • noce moscata

per il sugo:

  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 2 salsicce (facoltative, o carne da sugo, si può fare il sugo semplice)
  • cipolla
  • olio di oliva extravergine
  • sale qb
  • 1/2 bicchiere di vino bianco da cucina

Preparazione:

  1. Prepara un sugo con la cipolla soffritta e la salsiccia sbriciolata.
  2. Unisci il vino sfumare e continua a sbriciolare la salsiccia, unisci la passata di pomodoro e salare leggermente, copri con un coperchio, cuocere per 40 minuti circa, girando ogni tanto.
  3. Sulla spianatoia versa la farina a fontana e unisci le uova, regola di sale, e lavora fino ad ottenere un impasto elastico e compatto.
  4. Crea una palla, e lasciarla riposare, (personalmente per fare prima ho preparato la pasta nell’impastatrice e poi l’ho passata alla macchina della pasta manuale, anche se si possono fare tranquillamente a mano).
  5. Nel frattempo prepara la farcia: scola la ricotta unisci il prezzemolo lavato e tritato. Unisci il parmigiano l’uovo e la noce moscata (facoltativa), sala e crea un composto omogeneo.
  6. Prende la pasta e fai delle sfoglie sottili.
  7. Forma sulla pasta dei mucchietti di ricotta distanziati tra loro.
  8. Fai dei ravioli rotondi e poggiali su un vassoio infarinato per bene, altrimenti si attaccano. Ricorda di chiuderli bene!
  9. Metti a bollire l’acqua per la pasta.
  10. Quando bolle versa delicatamente i ravioli nell’acqua.
  11. Cuoci per qualche minuto, i ravioli freschi cuociono molto velocemente, di solito quando risalgono sopra sono cotti.
  12. Versa i i ravioli scolati in un recipiente grande col sugo e servi caldi con una spolverata di parmigiano. ( o di pecorino come si fa in Abruzzo).

Ecco i Ravioli della mamma appena preparati! Erano deliziosi!Ravioli della mamma

Torna alla Home per vedere le ultime ricette.

Vuoi seguire i mie aggiornamenti da FACEBOOK? Metti il like!!! Clicca QUI per la fan page

Ti aspetto anche nel gruppo facebook, In cucina da Eva & amici foodblogger dove troverai tante ricette di altri amici foodblogger.

Ti aspetto negli altri social: ** TWITTER ** GOOGLE ** YOUTUBE ** PINTEREST**INSTAGRAM **

Vuoi trovare altre ricette interessanti o con ingredienti specifici? Vai nel menù a tendina e cerca la voce che ti interessa, o cerca con la lente d’ingrandimento. Troverai tante ricette dagli antipasti al dolce, per intolleranti al lattosio e al glutine oltre a tanti utili consigli! Che aspetti? Cerca la tua ricetta. E se provi una mia ricetta inviamela la metterò tra le ricette dei fan nella mia fan page!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

4 Risposte a “Ravioli ricotta e prezzemolo”

    1. a chi lo dici! quando li vedo mi torna fame! aspetta che te ne mando un pò per email!!:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.