Gnocchi di zucca e patate

Gli gnocchi con la zucca e patate sono un primo piatto autunnale gustoso da preparare durante i primi freddi e ti assicuro che sono deliziosi, se ami la zucca devi provarli!

A casa non amano tutti la zucca, per esempio mia madre non la sopporta proprio, per via del suo sapore dolciastro, eppure questi gnocchi le sono piaciuti tantissimo!

La noce moscata dona un sapore unico e poi si esalta la sapidità saltandoli con il burro e salvia.

Puoi servirli anche al sugo o con il pesto di radicchio per contrastare il sapore.

Ti consiglio altre ricette con gli gnocchi:

Gnocchi-di-zucca-e-patate
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

350 g zucca gialla
200 g patate
1 uovo (medio)
200 g farina 00 (potrebbe servirne poco di più o di meno)
q.b. noce moscata
q.b. pepe (facoltativo)
q.b. sale

per condire:

50 g burro senza lattosio
4 foglie salvia
40 g parmigiano
q.b. pepe rosa in grani

Strumenti

1 Casseruola
Coperchi
1 Coltello
1 Padella
Cucchiai di legno
Scolapasta

Preparazione degli gnocchi di zucca e patate:

Gnocchi-alla-zucca

Togli la buccia alla zucca, tagliala a fette di circa 2 cm, versale su una pirofila con una base di carta forno. Cuoci la zucca per circa 30 minuti.

Per velocizzare puoi tagliare la zucca a tocchetti piccoli e cuocerla in padella con poca acqua a recipiente coperto, cuoceranno in circa 20 minuti. Ricorda che deve asciugare bene.

Sbuccia le patate e tagliale a tocchetti, versale in acqua e falle bollire, cuoci fino a quando diventano tenere. Ci vorranno circa 20/25 minuti a seconda della grandezza delle patate, non tagliarle troppo piccole o diventano acquose.

Oppure puoi cuocerle a vapore per circa 30 minuti, le patate saranno meno acquose ed occorrerà meno farina durante la lavorazione.

Riduci la zucca in purea. Schiaccia le patate ed uniscile alla zucca.

Forma una fontana con la farina aggiungi al centro le patate e la zucca, l’uovo, la noce moscata ed il sale. Inizia ad impastare dal centro formando inizialmente una pastella con poca farina e poi man mano fai assorbire il resto.

Realizza un impasto morbido che non si appiccica alle dita.

Se occorre aggiungi altra farina per rendere il panetto lavorabile, non deve essere troppo duro. Calcola che la farina a seconda della tipologia, può assorbire meno o di più. Ti consiglio di aggiungerla poco per volta.

Preparazione-dell'impasto-degli-gnocchi-con-zucca

Infarina leggermente il piano di lavoro, dividi l’impasto il 6 pezzi.

Inizia a stendere ogni singolo pezzo facendolo rotolare tra le mani formando un rotolino di circa 1/2 cm, il piano da lavoro deve essere pulito, altrimenti non rotola bene.

Una volta che hai formato un cilindro, inizia a tagliare gli gnocchi a pezzetti come in foto, deve avere la forma di un fagiolo.

Lascia riposare sopra un vassoio spolverati di farina fino al momento di cuocere.

Se hai l’attrezzo per fare gli gnocchi rigati, puoi passare i singoli pezzi per dare l’effetto rigato oppure oppure sopra una grattugia a trama larga.

Metti a bollire l’acqua, quando bolle regola di sale ed unisci 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, così non vi si attaccano gli gnocchi tra di loro durante la cottura.

Versa gli gnocchi nell’acqua bollente, quando vengono a galla sono cotti, assaggia per sicurezza e poi scola.

Nel frattempo che cuociono gli gnocchi sciogli il burro in una padella, aggiungi la salvia, aggiungi gli gnocchi scolati ed il parmigiano, manteca a fuoco spento e servi subito.

Per donare un sapore più deciso, aggiungi del pepe rosa in grani sbriciolati, oppure direttamente del pepe rosa in polvere.

Mantecatura degli gnocchi patate e zucca

Consigli per preparare gli gnocchi di zucca e patate:

Utilizza patate rosse, restano più asciutte durante la cottura, io utilizzo quelle del Fucino, puoi utilizzare quelle con cui ti trovi meglio.

Per la zucca puoi utilizzare sia la zucca gialla o la Delica. Per questa ricetta ho utilizzato la Zucca Butternut, che è una zucca lunga molto dura da tagliare. Ti consiglio di tagliarla poco per volta con un coltello zigrignato a lama lunga.

Torna alla Home per vedere le ultime ricette. 

Ti aspetto nei social: FacebookTwitter * You tube Pinterest*InstagramTiktok

Questo blog e tutto il materiale in esso contenuto (foto, testi, pdf, ecc.) sono di proprietà di Eva D’Antonio, ovvero “In cucina da Eva”E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinadaeva

Mi chiamo Eva, sono abruzzese ed amo cucinare fin da quando ho ricordi. Autodidatta fino a quando nel 2011 ho aperto il blog, così ho iniziato a studiare. Amo tramandare le ricette delle mia regione e sperimentare. Copyright © dal 2011 "In cucina da Eva" – Tutti i diritti riservati. E’ vietato l’utilizzo, anche parziale, la manipolazione e la modifica di testi o foto. La violazione dei diritti d’autore è perseguibile e punibile a norma di legge. È possibile condividere il link o citare le mie ricette, scrivendo la fonte e link negli articoli. No copia ed incolla, nemmeno parziale.

12 Risposte a “Gnocchi di zucca e patate”

  1. Eva tesoro ma pure gli gnocchi fai adesso? Bravissima!!! devo provare a farli pure io seguendo al tua ricetta (spero che mi vengono però).
    brava brava bravaaa!!!
    ma devo passare le patate con tutta la buccia?
    bacioni

  2. buonissimi! sono ottimi davvero, ovviamente facendo attenzione che non risultino gommosi 🙂 può capitare va beh burro e salvia perfetti! ciao cara!

    1. grazie Babe! è un piacere che siano di tuo gradimento! anche a me piace tanto la tua cucina! ciao a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.