Polpettine invisibili

Buon inizio settimana a tutti! 😀    Ieri ho fatto le polpettine invisibili, non so perché, ma le cose piccoline mi piacciono 😛 , ed ho notato che anche i bambini sono attirati di più, quindi le ho fatte piccolissime, quasi delle polpettine invisibili, così anche loro le hanno mangiate volentieri 😉  Sono sicura che tutti sappiano fare le polpette, ma se ci fosse qualcuno che non lo sa ancora, per quelle persone alle prime armi con la cucina, vi dico come le faccio io…certo sono fritte, ma io non demonizzo la frittura, basta seguire poche semplici regole per un buon fritto e ogni tanto ce lo possiamo concedere 🙂  L’unico problema delle polpettine invisibili è che una tira l’altra 😀

polpettine invisibili

Polpettine invisibili

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di carne macinata di vitello o manzo
  • la mollica di una fetta di pane ammollata nell’acqua
  • 1 uovo
  • 50 grammi parmigiano grattugiato, + q.b. a piacere
  • sale q.b.
  • pepe q.b. ( io non l’ho messo, perché le hanno mangiate anche i bambini)
  • olio per friggere

Procedimento:

In una ciotola piccola, mettere la mollica di pane in ammollo per qualche minuto.

In una ciotola grande, mettere la carne, la mollica strizzata, l’uovo, il formaggio, il sale e il pepe (facoltativo), amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Portare a temperatura l’olio su fuoco medio, formare le polpettine dando loro una forma rotonda e friggerle, rigirando di tanto in tanto (non usare una fiamma troppo grande, perché si rischia di bruciarle fuori e lasciarle crude dentro). Quando sono completamente dorate, metterle su carta assorbente ad asciugare l’olio in eccesso. Servire calde

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui e su pinterest, cliccando qui

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.