Passatelli in brodo – ricetta romagnola

Conoscete i passatelli? Non potete venire in Romagna senza assaggiare questo tipico primo piatto in brodo, un’istituzione al pari della piadina! Ecco perché ci tengo veramente tanto oggi a presentarveli perché ancora non avevo caricato la ricetta sul blog ma non potevano mancare!! E’ una pasta veramente semplice da fare e appartiene alla tradizione delle nostre nonne che non buttavano via nulla e quindi utilizzavano il pane secco e pochi altri ingredienti tipici delle famiglie contadine di una volta. L’ideale è consumarli in un buon brodo di carne ma ne esistono delle varianti anche asciutti. Un’accortezza è quella di usare pane grattugiato di pane comune per la buona riuscita del passatello, comunque ve ne parlerò anche dopo nel procedimento e nelle note.

In origine, la forma del passatello era data da un ferro, chiamato proprio “ferro per passatelli” che avevano le nostre nonne ma che oggi è davvero difficile da trovare e quindi potete usare uno schiacciapatate che vi assicurerà un risultato molto molto simile e soddisfacente! Allora seguitemi nel preparare i buonissimi PASSATELLI IN BRODO!! Qui sotto troverete anche il video della preparazione, per ogni dubbio vi consiglio di guardarci!

Se siete alla ricerca di altre ricette romagnole potrebbero interessarvi anche i CRESCIONI ROMAGNOLI, PIADINA ROMAGNOLA, RADICCHIO E BRUCIATINI, CAPPELLETTI AL RAGU’, ZUCCHERINI ROMAGNOLI, CIAMBELLA ROMAGNOLA.
Se non avete ancora visto tutte le ricette del mio blog potete farlo da qui —> HOMEPAGE.

Passatelli in brodo
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER I PASSATELLI IN BRODO:
  • 100 gparmigiano grattugiato
  • 120 gpan grattato (di pane comune)
  • 2uova
  • q.b.noce moscata
  • 1.5 lbrodo di carne (in alternativa anche vegetale)

Strumenti

  • Schiacciapatate

Procedimento

COME PREPARARE I PASSATELLI IN BRODO:
  1. Per realizzare i passatelli in brodo cominciate proprio preparando un buon brodo di carne scegliendo la carne che più vi piace. Tenete poi da parte il brodo e fatelo raffreddare. In alternativa andrà bene anche un brodo vegetale.

    Successivamente dedicatevi alla preparazione dei passatelli che è molto semplice. Preparate il parmigiano grattugiato, il pangrattato e le uova. Come vi dicevo nell’introduzione il pangrattato deve essere di buona qualità, è consigliato quello di pane comune. (Io vado direttamente al forno e gli chiedo di darmi del pane comune, loro vi sapranno indicare qual è e poi a casa lo faccio seccare e faccio il pangrattato da sola) In questo modo avrò la sicurezza che i miei passatelli avranno una consistenza dura e non si sfalderanno poi in cottura. Se vi dovesse succedere la causa sta proprio nel pangrattato usato.

    Tornando alla ricetta, in una ciotola mettete il pangrattato insieme al parmigiano (foto 1), aggiungete le uova (foto 2) e poi noce moscata a piacere. (foto 3)

  2. Dopodiché prima con un cucchiaio, poi con le mani amalgamate tutto fino a formare un impasto compatto. (foto 4) Fate riposare per una mezz’oretta fuori frigo.

    Ora con uno schiacciapatate (foto 5) prendete delle porzioni di impasto e formate, schiacciando con energia, i nostri passatelli. (foto 6)

  3. Adagiateli su un vassoio in attesa di cuocerli. (foto 7) Riprendete il brodo preparato prima, fatelo bollire dolcemente e mettetevi i passatelli, cuoceteli per pochi istanti, basterà uno o due minuti al massimo. (foto 8)

    I vostri passatelli in brodo saranno pronti! Io uso farli un po’ in anticipo, il giorno prima o la mattina stessa prima di consumarli perché più stanno a riposo nel brodo, più si insaporiranno e più saranno buoni!

  4. Passatelli in brodo

Note

Ogni famiglia ha la sua ricetta dei passatelli tramandata e non ce n’è nessuna sbagliata quando il risultato è sempre così buono! Io vi suggerisco questa ma non pretendo di avere la ricetta perfetta!!

Come vi ho già detto prima la buona riuscita di questa ricetta sta nell’avere un buon pangrattato di dura consistenza, per questo consiglio di prenderlo in un buon forno oppure di farvelo in casa voi. (quello che vendono nei supermercati è spesso frutto di scarti di molti pani e non è di ottima qualità) Uno dei tipi di pane che è consigliato è quello che vedete nell’ultima foto che vi ho messo qui sopra, sono delle rosette di pane comune. Io le faccio seccare bene all’aria per diversi giorni e poi le grattugio.

I passatelli sono ottimi nel brodo di carne ma se avete poco tempo o volete avere un brodo più leggero andrà benissimo anche quello di verdure.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va e se provate le mie ricette!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Passatelli in brodo – ricetta romagnola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.