Cappelletti al ragù

Ah la domenica! E’ sacra vero? soprattutto per quanto riguarda il pranzo! Sono nata e cresciuta in Romagna e qui per noi la domenica significa solo una cosa sola: tradizione e CAPPELLETTI!! Il nostro piatto classico, tutto rigorosamente fatto in casa, dalla sfoglia al ragù cotto per ore e ore!! Una bontà squisita.. ne siamo davvero fieri! In Emilia ci sono i tortellini ma in Romagna nessuno ci toglie i nostri cappelletti, una lunga tradizione di famiglia. Devo ringraziare mia mamma che me li ha insegnati perché dopo un bel piatto di cappelletti al ragù la vita è decisamente migliore!! se non li sapete fare vi consiglio di cimentarvi.. sono a disposizione per consigli e suggerimenti!

Per la ricetta del mio RAGU’ DI CARNE cliccate qui.
Potrebbero interessarvi anche TORTELLONI RICOTTA E SPINACI, TORTELLI ALLE ERBETTE, TORTELLI DI PATATE AL RAGU’.
Se vi siete persi tutte le altre ricette del mio blog, guardate la mia HOMEPAGE.

Cappelletti al ragù
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER I CAPPELLETTI AL RAGU’:

Per la sfoglia:

  • 2uova
  • 200 gfarina (metà semola e metà 0)

Per il ripieno:

  • 200 gparmigiano (grattugiato)
  • 1uovo
  • q.b.noce moscata

Per il condimento:

Strumenti

  • Macchina per pasta o mattarello
  • Rotella tagliapasta
  • 1 Ciotola
Provate questa macchina per la pasta elettrica, potrete preparare con più facilità sfoglia e pasta fresca.

Procedimento

COME PREPARARE I CAPPELLETTI AL RAGU’:
  1. Cappelletti al ragù

    Per preparare i cappelletti iniziate facendo la sfoglia e preparando il ripieno: in una ciotola mettete il parmigiano grattugiato finemente, l’uovo, un po’ di noce moscata e amalgamate tutto fino a farlo diventare un impasto morbido. (foto 1)

    Per la sfoglia: su una spianatoia (o in una ciotola) mettete la farina e al centro le uova. (foto 2) Mescolate prima con un cucchiaio poi energicamente con le mani e formate un panetto. Fatelo riposare una mezz’oretta prima di tirare la sfoglia. (foto 3)

  2. Cappelletti al ragù

    Ora potete tirare la sfoglia: usate il matterello o la macchina per la pasta. Io ho usato la macchina e ho tirato uno spessore di 2.

    Successivamente tagliate dei quadrati di 5 cm circa. Mettete al centro il ripieno preparato in precedenza (foto 4) e chiudete prima a triangolo poi prendete i due lembi agli estremi e portateli all’indietro sigillandoli a forma di cappello. Ecco perché si chiamano cappelletti!

    Fateli seccare sul tagliere oppure metteteli su un vassoio coperto da un canovaccio e fateli congelare in freezer. (foto 5) Successivamente tirateli fuori e chiudeteli in un sacchetto cosi saranno pronti al bisogno.

    Quando li vorrete mangiare basterà tirarli fuori al momento e buttarli in pentola, pochi minuti e saranno pronti!

  3. La dose per 2 persone di cappelletti è di circa 300 gr. Cuoceteli in abbondante acqua salata e conditeli con il ragù che avrete già preparato. Per la ricetta del ragù cliccate qui.

    Un bel piatto per le occasioni importanti o per la domenica in famiglia!

  4. Cappelletti al ragù

Note

Cuocete subito i cappelletti appena preparati oppure riponeteli su di un vassoio e fateli congelare in freezer. Una volta congelati riponeteli in pratici sacchetti e poi tirateli fuori solo al momento di cuocerli. E’ comodissimo prepararli in anticipo e averli già pronti per le occasioni importanti.

SEGUITEMI ANCHE SUI SOCIAL se vi piacciono le mie ricette!

Sono su FACEBOOK, INSTAGRAM e YOUTUBE!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.