Crea sito

Lasagne con le melanzane senza besciamella

Lasagne con le melanzane senza besciamella, una ricetta, tra le migliaia che esistono, della tradizione culinaria italiana. Come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, praticamente non esiste una ricetta vera e propria, nel senso che ogni famiglia ha la sua. La più buona di tutte le altre, chenaturalmentelavostrainconfrontoimpallidisce, e non è neanche degna di essere chiamata così. Ma si sa, noi italiani siamo così, toccateci tutto, tranne le ricette e l’automobile, altrimenti ci arrabbiamo. Questa è la mia ricetta, o meglio come la faccio io. A me piace così, senza la besciamella, ma se voi siete adoratori di questo condimento e le lasagne non sono lasagne senza besciamella mettetene un pochino. Magari non la stessa quantità che metterereste in quelle tradizionali ( vi va di sapere come faccio io le lasagne classiche ? cliccate qui per la ricetta), altrimenti non sentireste più il sapore delicato delle melanzane, ma un pochino ve la concedo. Volete provare le due versioni e poi dirmi quale preferite? Dai al lavoro, poi fatemi sapere!

Lasagne con le melanzane senza besciamella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioniper 4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane
  • 400 gsugo di pomodoro
  • 250 gscamorza affumicata
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 6 foglipasta fresca (sfoglie sottilissime per lasagne )
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • Qualche fogliamaggiorana

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Pentola – antiaderente
  • 1 Tagliere
  • 1 Pirofila
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Forchetta

Preparazione

Nella lista degli ingredienti ho messo sugo di pomodoro, io preparo una salsa leggera, se vi interessa legger la mia ricetta cliccate qui. Qualsiasi sughetto al pomodoro però va bene per questa preparazione, ma deve essere abbondante per poter dare la giusta umidità alla pasta che non viene cotta prima.
  1. Lavate le melanzane, asciugatele bene e tagliatele a fette abbastanza sottili , circa mezzo centimetro, utilizzando un coltello affilato e un tagliere. (Io utilizzo un tagliere di plastica che è molto comodo perché lavabile in lavastoviglie e non assorbe odori)

  2. In una larga padella antiaderente scaldate un filo d’olio extravergine e fate cuocere le melanzane, poche alla volta, come se le doveste friggere. Rigiratele e fate colorire da entrambe le parti. In questo modo la cottura sarà a metà fra la grigliatura e la frittura, morbide e saporite. Togliete quelle cotte, adagiatele in un piatto procedete man mano, aggiungendo un filo di olio ogni volta.

  3. Tagliate la scamorza a fettine sottili. Lavate la maggiorana, asciugatela e preparate le foglioline staccate.

  4. Quando tutti gli ingredienti sono pronti procedete ad assemblare le Lasagne con le melanzane senza besciamella. Ungete con un pò di olio una pirofila da forno e cospargetela con qualche cucchiata di sugo di pomodoro. A me piace molto utilizzare le pirofile da forno in vetro per queste preparazioni, sono funzionali e anche molto belle da portare in tavola.

  5. Coprite il fondo della teglia con la pasta. Io utilizzo quella sottile già pronta per una preparazione veloce, così faccio a meno di lessarla. Quella fresca fatta in casa naturalmente è sempre la migliore, ma non sempre abbiamo tanto tempo a disposizione per prepararla.

  6. Procedete poi con gli strati, melanzane coperte di pomodoro e scamorza a fettine, foglioline di maggiorana, sale e un filo di olio, fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

  7. Cospargete con un paio di cucchiai di parmigiano e cuocete in forno caldo a 170° per circa 30 minuti.

Lasagne al forno con le melanzane e provola

Se utilizzate la pasta sottile già pronta confezionata potete evitare di lessarla, ma vi consiglio in questo caso di preparare le lasagne qualche ora prima e lasciarle riposare in frigo prima di cuocerle. La pasta assorbirà l’umidità degli altri ingredienti e così il risultato sarà perfetto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.