Sfinci salate con zucchine e alici

Oggi voglio darvi un’idea davvero sfiziosa: le Sfinci salate con zucchine e alici. Soffici, anzi sofficissime, queste frittelle con zucchine sono un’idea strepitosa da offrire come antipasto o come stuzzichino per l’aperitivo. Sono molto gustose e il tocco piccantino dato delle alici, le rende davvero irresistibili. Realizzarle è molto facile e sono sicura che vi leccherete i baffi.

vSfinci salate con zucchine e alici
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
1.038,48 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.038,48 (Kcal)
  • Carboidrati 23,75 (g) di cui Zuccheri 0,57 (g)
  • Proteine 5,70 (g)
  • Grassi 104,82 (g) di cui saturi 17,73 (g)di cui insaturi 81,55 (g)
  • Fibre 1,25 (g)
  • Sodio 514,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti Sfinci salate con zucchine e alici

  • 150 gzucchine
  • 150 gfarina 00
  • 180 gacqua
  • q.b.sale
  • 4 filettialici sotto sale
  • 4 filierba cipollina
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 3 glievito di birra fresco
  • 500 golio di arachide

Cosa serve per le Sfinci salate con zucchine e alici

  • 2 Ciotole
  • 1 Frusta
  • 1 Coltello
  • 1 Tegame
  • 1 Pinza
  • 1 Piatto
  • Carta assorbente
  • 1 Cucchiaio

Preparazione delle Sfinci salate con zucchine e alici

  1. Queste Sfinci con zucchine e alici sono state realizzate con un impasto lievitato. Per questo motivo, la prima cosa da fare è andare a prepare l’impasto, appunto.

  2. In una ciotolina o tazzina, sciogliere il lievito di birra con un po’ di acqua, prelevata dal totale indicato tra gli ingredienti, mescolando con un cucchiaino.

  3. In una ciotola abbastanza capiente, mettere la farina. Aggiungere il lievito e l’acqua, poco alla volta, per non far formare dei grumi.

  4. Aggiungere il sale e, aiutandosi con una frusta, impastare bene e formare un composto nè troppo liquido, nè troppo denso, a cui si aggiungeranno l’erba cipollina e il prezzemolo, sminuzzati.

  5. Spezzettare anche 3-4 filetti di alici e aggiungere anche questi (io ho utilizzato delle alici sott’olio, ma se dovessero utilizzarsi le alici sotto sale, sciacquarle sotto l’acqua corrente per eliminare il sale).

  6. Mescolare bene tutti gli ingredienti e coprire la ciotola con pellicola alimentare. Lasciare lievitare per 1-1,5 ore, dipende dalla temperatura ambientale.

  7. Mezz’ora prima di procedere alla frittura, dedicarsi alle zucchine, lavandole, asciugandole, spuntandole e riducendole a pezzetti piccoli. Se si gradisce, si possono anche grattugiare con una grattugia a fori larghi.

  8. Mettere i cubetti di zucchine in una ciotola, salare e mescolare. In questo modo perderanno parte del loro liquido di vegetazione. Lasciarle così per circa 30 minuti.

  9. A lievitazione avvenuta, quando l’impasto sarà diventato gonfio e sofficissimo, togliere la pellicola dalla ciotola e aggiungere le zucchine, tolte dalla ciotola e asciugate bene con un canovaccio da cucina pulito. Mescolare, in modo che tutti gli ingredienti risultino bene amalgamati.

  10. Mettere sul fuoco un tegamino con l’olio e portare a 180° circa. Prelevare delle mezze cucchiaiate di impasto e farlo cadere nell’olio caldo. Se la temperatura è ottimale, le sfinci saliranno subito a galla.

  11. Lasciare cuocere per qualche minuto, rigirandole spesso. Una volta che si saranno dorate, tirarle fuori dall’olio con una pinza o con una sciumarola.

  12. Situarle man mano su di un piatto in cui è stata messa della carta assorbente, in modo da far perdere l’unto in eccesso. Consumare sia calde, che fredde.

  13. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Se non consumate subito, riporre in frigo, coprendo con pellicola alimentare e riporre in frigo. Il giorno dopo e col freddo del frigo, non saranno morbide come il primo giorno. Eventualmete si possono riscaldare per 30 secondi al microonde e per 5 minuti in forno tradizionale già caldo a 180°.

Le alici possono essere sostituite con le acciughe.

Potete anche leggere: Ricette con zucchine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.