Crea sito

Sfinci all’arancia e limone

Sfinci all’arancia e limone, semplici da fare, al profumo di agrumi e sofficissime. Ormai Carnevale è alle porte e non ci si può tirare indietro davanti a tanti dolci deliziosi che si preparano per questa festività. E’ l’ultimo strappo, prima delle astinenze della Santa Pasqua. Frittelle, chiacchiere, pignolata e chi ne ha, più metta. Per lo più dolci fritti, anzi, direi rigorosamente fritti. Trovate anche la video ricetta delle Sfinci all’arancia e limone sul mio canale You Tube, cliccando Qui. Ho realizzato questa Raccolta di Dolci di Carnevale, per far sì che li possiate avere tutti a portata di mano. Le frittelle agli agrumi dovete provarle, sono una tira l’altra!

vsfinci all'arancia e limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Sfinci all’arancia e limone

  • 400 gfarina 00
  • 4uova
  • 20 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainozucchero
  • 250 gpatate
  • 320 mllatte (tiepido)
  • 1 gsale
  • 1arancia (Buccia)
  • 1/2limone (buccia)
  • 2 gcannella in polvere
  • 1 lolio di semi di arachide
  • 100 gzucchero

Strumenti per le Frittelle agli agrumi

  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Tegame
  • 1 Schiumarola
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Grattugia
  • Carta assorbente
  • 1 Pentola
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Ciotolina

Preparazione delle sfinci agli agrumi

  1. Per preparare le Frittelle all’arancia e limone bisogna, per prima cosa, cuocere le patate. Mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua e con le patate precedentemente lavate con tutta la buccia.

  2. Portare ad ebollizione e cuocere fino a quando, infilzandole con una forchetta, saranno diventate tenere. Scolarle e passarle con lo schiacciapatate e tenerle da parte.

  3. Scaldare il latte rendendolo tiepido e metterne un po’ in una ciotola assieme allo zucchero e al lievito di birra. Mescolare con un cucchiaino, fino a fare sciogliere.

  4. In una ciotola abbastanza capiente, cosiderando che il composto aumenterà di volume, mettere la farina. Aggiungere le 4 uova intere e cominciare ad impastare. Unire anche un pizzichino di sale e la cannella e continuare a lavorare.

  5. Aggiungere il latte tipeido, poco alla volta, in modo da farlo assorbire lentamente dalla farina. Da ultimo, il lievito e lo zucchero con il latte in cui sono stati fatti sciogliere.

  6. Dopo aver fatto assorbire tutti i liquidi, ripassare il composto con un frullatore ad immersione, per avere un impasto molto più omogeneo e raffinato.

  7. Grattugiare la scorza dell’arancia e del limone biologici nella ciotola e mescolare ancora per amalgamere bene tutti gli ingredienti.

  8. Coprire la ciotola con pellicola per alimenti e mettere a lievitare in una zona calda, senza spifferi. Ideale dentro il forno spento con la luce accesa. L’impasto dovrà più che raddoppiare e si presenterà come una spugna.

  9. Mettere sul fuoco un tegame con 1 l di olio di arachide (consigliato, perchè, al contrario di altri oli, questo raggiunge il punto di fumo ad una temperatura più alta) e lasciare scaldare bene.

  10. Se si possiede un termometro da cucina, la temperatura dovrà arrivare a 175°, se non lo si possiede, basta fare una prova mettendo un po’ di impasto nell’olio. Se ci saranno le bollicine tutto attorno e salirà immadiatamente a galla, la temperatura va bene.

  11. Prelevare delle mezze cucchiaiate di impasto e farle scivolare nell’olio. Non bisognerà, però, metterne molte, sia per non raffreddare l’olio, sia perché le sfinci si gonfieranno parecchio e avranno bisogno di spazio per rotolare e cuocere in modo uniforme.

  12. Mescolare abbastanza spesso. Una volta che le frittelle agli agrumi si saranno dorate uniformemente, tirarle fuori dall’olio e metterle su della carta assorbente a perdere l’unto in eccesso.

  13. Ricominciare dall’inizio, fino a terminare tutto l’impasto. Una volta tiepide, rotolare le Sfinci all’arancia e limone nello zucchero semolato e buona degustazione!

I consigli di Annamaria

Potete anche leggere: Ricette di Carnevale

Per altri Dolci cliccare Qui

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.