Salmone gratinato al limone

Il Salmone gratinato al limone è un secondo piatto facile e veloce, che si può preparare sia con il pesce fresco, che con quello surgelato. In meno di mezz’ora si porterà in tavola un piatto semplice, ma saporito e stuzzicante che, sicuramente, oltre ai grandi, gradiranno anche i bambini. In questa ricetta, i tranci di salmone vengono lasciati per 15 minuti ad insaporirsi in un battuto di olio extravergine di oliva, succo di limone e prezzemolo, ricoperti di mollica di pane fresco, anch’essa unta di olio, e messi in forno per 15 minuti, giusto il tempo di cuocere il pesce e di gratinare appena la copertura. Il salmone cucinato così rimarrà morbido e succoso, sia per l’olio e il limone, sia per la panatura , che proteggerà il pesce ed eviterà che si asciughi. Potete accompagnarlo con una fresca insalatina, condita anch’essa con olio e limone, oppure con le mie Patate al pesto e rosmarino o con delle Patate Hasselback. Andiamo a vedere come preparare il Salmone gratinato al limone.

verticale
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 800 g Tranci di salmone
  • 2 Limoni
  • 100 ml Olio extravergine d'oliva
  • 100 g Mollica di Pane fresco
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione del Salmone gratinato al limone. Come detto prima, il pesce può essere fresco o surgelato, in questo secondo caso, prima di procedere, lasciare scongelare i tranci di salmone.

  2. Spremere il limoni e togliere gli eventuali semi. Mettere il succo in una ciotola e aggiungere circa 60 ml di olio. Lavare il prezzemolo, asciugarlo e spezzettarlo nella ciotola. Aggiungere anche un pizzico di sale e di pepe.

  3. Aiutandosi con un forchetta, sbattere bene, in modo da emulsione gli ingredienti. Mettere il pesce in un piatto e versarvi sopra il limone con l’olio, rigirando spesso, in modo che il salmone si impregni della salsina. Lasciare così per circa 10 minuti.

  4. Intanto, prendere della mollica di pane fresco o del pancarrè e sbriciolarlo, aiutandosi con un robot o anche con le mani (la mollica fresca, essendo umida, manterrà in cottura il pesce più morbido).

  5. Versare sul pangrattato l’olio rimanente e cercare di ungerlo. Mettere della carta da forno in una teglia, sistemarvi dentro il pesce e coprirne la superficie con la mollica unta di olio, cercando di distribuirla bene.

  6. Mettere in forno già caldo a 180-200° per altri 15 minuti circa, controllando spesso, perché le temperature dei forni variano. Prima di sfornare, controllare la cottura del pesce, mentre la parte superiore dovrà presentare una leggera gratinatura.

    Il Salmone gratinato al limone è pronto. Buon appetito!

CONSIGLI

Potete anche leggere: SALMONE AL PESTO CON PATATE AL FORNO PESCE SPADA AL FORNO CON PANATURA AL PISTACCHIO  INVOLTINI DI PESCE SPADA UVETTA E PINOLI

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.