Crea sito

Pasta con sarde e finocchietto al forno

La PASTA CON SARDE E FINOCCHIETTO AL FORNO è un primo piatto molto saporito e ricco, tipico della tradizione siciliana. Per la sua preparazione, infatti, vengono usati ingredienti con sapori molto particolari: i finocchietti selvatici, con il loro aroma unico, le sarde fresche, i pinoli e l’uva passa che, col suo sapore dolce, dà una nota particolare a questa pasta. Qui in Sicilia, per tradizione, questo piatto non può mancare sulla tavola il giorno del Venerdì Santo, sia che venga cucinato al forno, che non e ancora, sia col sugo che in bianco. La mia Pasta con le sarde e finocchietto in bianco è sempre un successo, quando la porto a tavola. Oggi, però, parleremo della Pasta con le sarde e finocchi nella versione al sugo e cotta in forno. Venite con me, la prepareremo insieme!

verticale pasta con le sarde al forno
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 320 g Pasta
  • 1 mazzetto Finocchietto selvatico
  • 2 cucchiai Pinoli
  • 2 cucchiai Uva passa
  • 400 g Sarde fresche
  • 1 Cipollotto fresco
  • 100 g Mollica tostata
  • q.b. Farina
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 500 g Passata di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione della Pasta con sarde e finocchietto al forno. Preparare la mollica tostata, secondo la ricetta che si trova QUI. Pulire le sarde fresche, privandole della testa e delle interiora e aprirle a libro, quindi estrarre la lisca. Tagliare la coda e la pinna dorsale. Metterne da parte 5, mentre le altre vanno passate nella farina e fritte.

  2. Pulire i finocchietti selvatici, togliendo le foglie esterne più dure, lavarli e tagliarli. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, appena arriva a bollore, buttarvi dentro i finocchi, scolandoli poi al dente. Non buttare l’acqua di cottura!

  3. In un tegamino, mettere un filo di olio e lasciarvi dorare uno spicchio di aglio e il cipollotto, tagliati piccoli. Aggiungere le sarde crude, precedentemente messe da parte, ridotte a pezzetti e lasciare soffriggere per qualche minuto.

  4. Versare nel tegamino la passata di pomodoro, aggiungere i finocchietti cotti, il sale, il pepe, l’uvetta passa e lasciare cuocere a fuoco basso. Intanto mettere a bollire l’acqua dove, precedentemente erano stati cotti i finocchi, e buttarvi dentro la pasta. Mescolare spesso, aggiustare di sale, qualora fosse necessario, e scolarla ad dente. Continuerà a cuocere, poi, in forno.

  5. Condire la pasta con il sugo di finocchetti, quindi metterne circa metà in una pirofila, aggiungere qualche sardina fritta in precedenza, una manciata di mollica tostata e un po’ di pinoli, precedentemente tostati in un padellino. Aggiungere la pasta rimanente e condire ancora con mollica tostata, pinoli e, infine, con le sarde rimanenti.

  6. Mettere in forno già caldo a 180°, per circa 15 minuti, controllando spesso, perché le temperature dei forni non sono tutte le stesse. La Pasta con sarde e finocchietto a forno è pronta.

    Buon appetito!

CONSIGLI

Cuocere la pasta nell’acqua di cottura dei finocchi, contribuirà a renderla più saporita. Se doveste dimenticare di conservare quest’ultima dopo la cottura delle verdura, va bene cuocere la pasta anche in acqua semplice.

Potete anche leggere: PASTA CON LE SARDE E FINOCCHIETTO

Per altri PRIMI PIATTI cliccare QUI

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

 

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.