Pasta con fave verdi e ricotta

Un primo piatto tanto semplice, quanto buono quello della Pasta con fave verdi e ricotta. Mio marito ne va matto e, quando è il periodo delle fave verdi, lo mangia almeno 2 volte alla settimana. Quando la stagionalità delle fave verdi finisce, io continuo a cucinare questa pasta senza nessun problema, proprio perché metto da parte in congelatore un bel po’ di fave, per poi averle sempre come appena raccolte. Qualora foste interessati a sapere Come conservare le fave verdi, cliccare QUI. Per realizzare questa ricetta, le fave devono essere tenere e piccoline. Sposate, poi, con la ricotta, danno vita ad un condimento semplice e gustoso da preparare in un attimo, mentre la pasta cuoce. Andiamo a vedere come fare per cucinare la Pasta con fave verdi e ricotta.

verticale
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Pasta corta 300 g
  • Ricotta 400 g
  • Fave fresche 300 g
  • Sale q.b.
  • Formaggio (facoltativo) 2 cucchiai

Preparazione

  1. Preparare la pasta con fave verdi e ricotta è molto semplice. Per prima cosa, sbucciare le fare e metterle in un piatto. Intanto, mettere sul fuoco una pentola e un pentolino con dell’acqua salata.

  2. Appena l’acqua arriverà a bollore, buttarvi dentro le fave verdi. Far riprendere il bollore e lasciare cuocere, fino a quando diventeranno tenere, cosa che si potrà testare infilzandole con una forchetta.

  3. Mettere la ricotta in una ciotola abbastanza capiente, perché dovrà contenere sia la pasta, che le fave e schiacciarla con i rebbi di una forchetta. Aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e continuare a lavorare con la forchetta.

  4. Ne verrà fuori una cremina non molto asciutta, ma neanche molto liquida. Ci vorranno pochi secondi. Intanto, anche l’acqua dell’ altra pentola sarà giunta a bollore. Buttare la pasta e cuocerla, lasciandola al dente.

  5. Scolare pasta e aggiungerla alla ricotta. Fare la stessa cosa con le fave verdi. Mescolare questi tre ingredienti molto bene, aiutandosi con un cucchiaio di legno. La ricotta dovrà abbracciare bene tutta la pasta.

  6. Se gradito, può essere aggiunto anche del formaggio grattugiato al piatto, mescolandolo assieme alla ricotta. Mio marito, che ama molto i formaggi, lo mette sempre, per me, invece, è già abbastanza gustoso così.

  7. A questo punto, la Pasta con fave verdi e ricotta è pronta per essere gustata. Buon appetito!

CONSIGLI

Io uso la ricotta di pecora, molto ricca di gusto, ma si può utilizzare anche della ricotta vaccina.

Se si utilizzano le fave surgelate, queste vanno buttate in un pentolino a parte con acqua bollente e salata e fatte cuocere per 10 minuti.

Potete anche leggere: COME CONSERVARE LE FAVE VERDI  MACCU DI FAVE VERDI  MACCU OVVERO PUREA DI FAVE SECCHE

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

Primi piatti, Ricette salate

Informazioni su Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Precedente Le Busiate Successivo Torta crema e fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.