Pasta al forno con ragù e ricotta

La Pasta al forno con ragù e ricotta è un primo piatto o piatto unico ricco di gusto. Il ragù, sposato con la ricotta è davvero delizioso. Un piatto, questo, che vi farà fare una bella figura e sarà gradito a chi siederà alla vostra tavola. Ideale anche da preparare per le festività importanti. Una ricetta che si andrà ad aggiungere alla mia Raccolta di pasta al forno, che potete consultare cliccando qui. Non si tratta di una preparazione complessa, quindi, se volete cucinare anche voi questa squisita Pasta al forno con ragù e ricotta, non vi resta che seguire le mie indicazioni.

Vpasta al forno con ragù e ricotta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pasta al forno con ragù e ricotta

  • 320 gpasta (formato rigatoni)
  • 300 gricotta
  • 80 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.sale

Per il ragù

  • 150 gcarne bovina (tritata)
  • 150 gcarne di suino
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 1cipolla (piccola)
  • 500 mlpassata di pomodoro
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1 fogliaalloro
  • q.b.sale
  • 1 lacqua
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Cosa serve per la Pasta al forno con ragù e ricotta

  • 1 Tegame
  • 1 Pentola
  • 1 Scolapasta
  • 1 Teglia

Preparazione della Pasta al forno con ragù e ricotta

  1. Per preparare questa pasta, bisogna cominciare con il ragù, che può anche essere preparato il giorno prima. Io ho utilizzato della carne bovina e suina tritata, ma si può anche usare solo un tipo. Aiutandosi con un coltello, su di un tagliere sminuzzare la carota, la cipolla e il sedano, preventivamente mondati, lavati e asciugati. Se si va di fretta, si può utilizzare anche un mixer.

  2. Mettere un tegame sul fuoco e versarvi l’olio, lasciandolo scaldare. Aggiungere il trito di carota, cipolla e sedano e lasciare rosolare a fuoco moderato, mescolando, di tanto, in tanto, con un cucchiaio di legno. Unire anche i due tipi di carne tritata e continuare a rosolare.

  3. Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare. A questo punto, aggiungere anche la passata di pomodoro. Salare e aggiungere anche una foglia di alloro. Versare nel tegame anche 1 l di acqua e lasciare cuocere a fiamma debole, mescolando prima di tanto, in tanto e man mano che il ragù si restringe, più spesso, per far sì che non si attacchi al fondo della pentola .

  4. Quando il ragù si sarà ristretto, spegnere il fuoco e, se si vuole conservare per utilizzarlo il giorno dopo, lasciarlo raffreddare bene e metterlo in frigo. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e portare a bollore. Buttare dentro la pasta e scolarla al dente, perchè continuerà la cottura in forno.

  5. A questo punto, si può procedere in due modi: condire la pasta con il solo ragù e mettere la ricotta dopo, oppure unire la ricotta al ragù, mescolarla bene e aggiungere il tutto alla pasta. Fate come vi è più comodo, il risultato, a livello di gusto, non cambierà.

  6. Io ho preferito utilizzare ragù e ricotta separatamente. Riservare sia un po’ di ragù, che di parmigiano per la superficie. Mettere di nuovo la pasta dentro la pentola e condirla con il ragù e il formaggio. Mescolare con un cucchiaio di legno, in modo che il sugo abbracci bene tutta la pasta.

  7. Mettere uno strato di pasta condita in una pirofila e spargere di qua e di là metà della ricotta a mucchietti. Aggiungere un altro strato di pasta e spargere sulla superficie il ragù messo da parte prima, un altro po’ di formaggio grattugiato e la ricotta rimanente.

  8. Infornare in forno caldo a 180° per 30 minuti, fino a quando si sarà formata una leggera crosticina in superficie. Tirare fuori la pirofila dal forno, attendere 10 minuti e servire questa gustosissima Pasta al forno con ragù e ricotta.

  9. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.