Crea sito

Miscate sfogliate

Miscate sfogliate, un lievitato molto diffuso nella zona in cui abito. Si possono farcire con diversi condimenti, pesto di pistacchio, pomodori secchi e ricotta, cavolfiore e cipolla stufata o come suggerisce la fantasia. La versione di oggi è quella delle Miscate farcite con salsiccia, cubetti di formaggio, mortadella e olive nere. La ricetta con la farcia tradizionale, quella che utilizzavano le mie nonne e la mia mamma. Ideali da presentare ad un buffet, ad una festa di compleanno, per una cena informale tra amici. Anzì, siccome si possono anche congelare, vi suggerisco di prepararle in abbondanza, stivarle nel congelatore e tirarle fuori poco prima di consumarle, riscaldandole al microonde o nel forno tradizionale, saranno come appena sfornate. Inoltre, saranno come la manna caduta dal cielo, quando non si ha voglia di mettersi davanti ai fornelli. Per chi volesse guardare il video, lo trova cliccando qui. Se si va di leggere la ricetta delle Miscate con pesto di pistacchio, la trovate Qui. Bando alle chiacchiere, ora entrate nella mia cucina, oggi si preparano le Miscate sfogliate.

vmiscate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le Miscate sfogliate

  • 300 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 200 gfarina 00
  • 260 mlacqua
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 12 glievito di birra fresco
  • 7 gsale

Per la farcia

  • 350 gsalsiccia
  • 150 gmortadella
  • 150 gformaggio (a cubetti)
  • 150 golive nere (snocciolate)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Per la spaiantoia

  • q.b.olio extravergine d’oliva

Cosa serve per le Miscate sfogliate

  • 1 Planetaria
  • 1 Mattarello
  • 2 Teglie
  • 1 Spianatoia
  • 1 Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Preparazione delle Miscate sfogliate

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Miscate sfogliate. l’impasto può essere realizzato sia a mano, che con la planetaria. Io ho utilizzato la seconda.

  2. Mettere la farina nella planetaria. Aggiungere, il lievito sciolto nell’acqua tiepida e cominciare a lavorare. Unire anche l’olio e il sale. Lasciare impastare per una decina di minuti.

  3. L’impasto dovrà presentarsi liscio e omogeneo, quindi, prelevarlo e metterlo dentro una ciotola, coprendo con della pellicola alimetare o coprendo con un’altra ciotola capovolta sopra.

  4. Mettere a lievitare per circa un’ora o, comunqua fino al raddoppio, in un luogo dove non ci siano spifferi di aria. Ideale, in inverno, mettere a lievitare dentro il forno spento con la luce accesa.

  5. Trascorso il tempo necessario per la lievitazione,  prendere il panetto e dividerlo in due parti, in questo modo verrà più facile stendere la sfoglia. Oliare il piano dove si spianerà e stendere il primo panetto col mattarello, fino ad ottenere una sfoglia sottile.

  6. Versare sulla pasta stesa un po’ di olio e e ungere tutta la superficie. Distribuire sopra metà degli ingredienti per la farcitura, la salsiccia, la mortadella, i cubetti di formaggio e le olive nere.

  7. Aggiungere giusto un pizzichino di sale e del pepe, se gradito. Arrotolare la sfoglia su stessa e una volta che sarà tutta arrotolata, attorcigliarla a sua volta. Tagliare dei pezzi di circa 10 cm, chiuderli nella parte inferiore e superiore e poggiare su una teglia antiaderente.

  8. Distanziare le miscate tra di loro, perchè continueranno a crescere. Mettere a lievitare ancora per un’altra mezz’ora, quindi infornare in forno riscaldato in precedenza a 200° per circa 30 minuti, mettendo un recipiente con dell’acqua dentro il forno per i primi 15 minuti, per creare vapore e colorare le miscate,

  9. Naturalmente, tempi e temperature sono indicativi, in quanto, non trattandosi di termostati di precisione, le temperature dei forni non risultano essere tutte le stesse. Quindi, ognuno si regoli in base al funzionamento del proprio forno.

  10. Le misceta sfogliate sono pronte, Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Per quanto riguarda i tempi di lievitazione, bisogna considerare che questi cambiano, in base alla stagione in cui ci si trova, per cui, se in inverno ci vorrà più tempo per lievitare, in estate i tempi si accorciano notevolmente. Consuderare, per regolarsi, che il panetto dovrà Potete anche leggere: Miscate con pesto di pistacchio

Per altri Lievitati cliccare qui

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

32 Risposte a “Miscate sfogliate”

  1. Fantastiche… mi ricordano quelle che faceva mio nonno!!! brava Anna… quanti bei ricordi mi fai venire in mente!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.