Insalata russa

L’ Insalata russa è un antipasto o un contorno semplice e sfizioso, che piace davvero a tutti. La ricetta per prepararla in casa è molto semplice. Verdure miste tagliate a piccoli cubetti, cotte e avvolte nella maionese (la ricetta per prepararla in casa la trovate QUI), che rende l’insalata russa molto stuzzicante e golosa. A Natale e Capodanno, questa preparazione non può certo mancare sulle nostre tavole, ma, ormai, è consuetudine consumare questa delizia tutto l’anno. Come ogni ricetta, anche per l’ Insalata russa ne esistono molte varianti, in base al paese in cui ci si trova o alla ricetta di famiglia. Siete pronti per farla anche voi? Allora entrate nella mia cucina e la prepareremo insieme!

vinsalata russa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gPatate
  • 150 gCarote
  • 100 gPisellini
  • 100 ggiardiniera
  • 250 gMaionese
  • 2Uova
  • q.b.Sale

Cosa serve per l’Insalata russa

Preparazione dell’Insalata russa

  1. Passiamo ora alla preparazione dell’ Insalata russa. Pelare le patate, metterle su di un tagliere e tagliarle a fette alte circa 1 centimetro, quindi, farne dei bastoncini, che andranno tagliati a cubetti piccoli.

  2. Pelare le carote, affettare anche queste e ridurle a pezzetti. Per quanto riguarda i pisellini, se e’ il periodo giusto, utilizzare quelli freschi, altrimenti si possono utilizzare tranquillamente quelli surgelati.

  3. Mettere sul fuoco un pentolino con dell’acqua salata, portare a bollore e cuocere le verdure una alla volta. I tempi di cottura variano, per le patate ci vorranno circa 10 minuti, per le carote circa 7 minuti, mentre i pisellini saranno cotti alla ripresa del bollore.

  4. Le verdure dovranno risultare croccanti, ma non scotte. Man, mano che gli ortaggi saranno pronti, scolarli bene e lasciarli raffreddare. E’ importante che le verdure non  presentino traccia di brodetto, perché, altrimenti, si avrebbe un’ Insalata russa piuttosto liquida.

  5. Cuocere anche le uova, mettendole in un pentolino con dell’acqua fredda e calcolando 8 minuti circa da quando questa comincia a bollire. Passato il tempo, prendere le uova sode e buttarle in ciotola con dell’acqua molto fredda, questo aiuterà a sgusciarle bene.

  6. Mettere tutte le verdure fredde in una ciotola, aggiungere i sott’aceti tritati grossolanamente, la maionese e mescolare bene il tutto. Sistemare su di un piatto da portata e guarnire con le uova affettate.

  7. vinsalata russa natale

    Conservare in frigo per almeno un’ora prima di servire. L’Insalata russa è pronta. Buon appetito!

CONSIGLI

L’Insalata può essere conservata in frigo per un paio di giorni, anche se il mio consiglio è quello di consumarla subito, in quanto il sapore delle patate cambia un po’. Potete trovare tante idee per Antipasti cliccando QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.